venerdì 22 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Si chiama Decrescita Felice Bike Tour 2021, è un percorso un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour e si svolgerà dal 18 al 27 giugno.

Giunto alla sua sesta edizione, il Bike Tour raggiunge per laprimavolta il Nord-Est e più precisamente il Veneto, dopo aver già percorso negli anni Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Lazio,Campania, Marche, Umbria, Toscana, Abruzzo, Piemonte e Liguria. I ciclisti partiranno dai paesi fantasma di Erto e Casso per transitare attraverso la pianura padano-veneta, in un tragitto che li porterà a Venezia e infine a Padova, meta del viaggio. Il Bike Tour si divide in cinque giorni di pedalate e cinque giorni di incontri sui territori, tra visite e spettacoli teatrali.

“Quest’anno più che maiviaggeremo attraverso i simboli dello sviluppo impattante che ha caratterizzatogli ultimi decenni, in una regionesegnata daprogetti idroelettricicomela diga del Vajont, dall’inquinamento da pesticidi nelle colline del Prosecco e dall’impatto dell’industria chimica nel polo di Marghera – spiega Karl Krahmer, del Movimento per la Decrescita Felice – Toccheremo con mano l’effetto dell’espansione incontrollata dei centri urbanie quello delle grandiinfrastrutturecomela Pedemontana e il MOSE”. Tuttavia, il Bike Tour non vuol essere solo un viaggio nella galleria degli orrori, ma anche una possibilità per esplorare le tante buone pratiche e i progetti virtuosi che animano il territorio. “Piccole aziende sostenibili, iniziative comunitarie e a misura umana e dell’ambiente, momenti di arte e cultura punteggiano le dieci tappe dell’itinerario – descrive Krahmer – conosceremo persone e comunità che si impegnano ogni giorno per costruire un altro modello di convivenza e di sviluppo, in armonia con gli ecosistemi e nel rispetto delle differenze”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Verso G20 di Roma e Cop25, Legambiente: Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

QualEnergia SETTEMBRE/OTTOBRE 2021

FOCUS KEY ENERGY 2021 Fiera internazionale del clima, rinnovabili, efficienza e mobilità; Rimini 26-29 ottobre RINNOVABILI CONTRO IL CARO BOLLETTE In vista della Cop26 accelerare sul contenimento...

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Verso G20 di Roma e Cop25, Legambiente: Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili
Ridimensiona font
Contrasto