sabato 8 Maggio 2021

Acquista

Login

Registrati

Dall’insetto alla pianta

una foto della mosca detta "Sputacchina"

Xylella fastidiosa è un batterio aerobico che si moltiplica nei vasi xilematici delle piante ospiti, attraverso cui nutrienti, acqua e sostanze minerali vengono trasportati dalle radici all’apparato superiore. L’accumulo del batterio porta all’occlusione dei vasi e ad alterazioni della pianta anche letali. Si trasmette attraverso un insetto vettore, nel caso dell’ulivo pugliese la “mosca sputacchina” (Philaenus spumarius), che si riproduce nell’erba alla base delle piante e si nutre della linfa contenuta nei vasi xilematici. Entrato in contatto con una pianta infetta, trasmette il batterio a quelle sane.

Già a fine XIX secolo il patologo vegetale Newton B. Pierce aveva descritto l’azione di questo batterio sulla vite californiana: la “malattia di Pierce” aveva causato allora ingenti danni all’industria vinicola californiana. Intorno agli anni ‘90 del secolo scorso la xylella ricompare negli Usa e nello stesso periodo casi simili sono riscontrati su altre piante nel mondo. Oggi sono note 5 sottospecie di xylella (fastidiosa, multiplex, pauca, sandyi, tashke), ciascuna specializzata in una o più piante, fra cui vite, mandorlo, agrumi, ulivo e caffè. Il periodo di incubazione della malattia va da qualche mese a più di un anno.

Articoli correlati

In Sicilia, il crollo della Grotta delle piscine a Realmonte non sarà l’ultimo

Il dissesto idrogeologico rientra in fenomeni naturali che interessano certe tipologie di coste. Legambiente Sicilia: "In un immediato futuro, in particolare per l’innalzamento del livello marino avremo sempre di più a che fare con questi eventi"

Giornata mondiale degli uccelli migratori, tanti esemplari a rischio

Ricorre l'8 maggio ed è stata creata per sensibilizzare alla tutela della biodiversità e degli habitat in cui l'avifauna vive. Un fine settimana pieno di iniziative

“Bella presenza”: la comunità che educa

Si chiama così il progetto per il contrasto della povertà educativa minorile, in Campania, Piemonte e Toscana. L'appuntamento è online il 26 maggio alle 18

Seguici sui nostri Social

16,978FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

In Sicilia, il crollo della Grotta delle piscine a Realmonte non sarà l’ultimo

Il dissesto idrogeologico rientra in fenomeni naturali che interessano certe tipologie di coste. Legambiente Sicilia: "In un immediato futuro, in particolare per l’innalzamento del livello marino avremo sempre di più a che fare con questi eventi"

“Bella presenza”: la comunità che educa

Si chiama così il progetto per il contrasto della povertà educativa minorile, in Campania, Piemonte e Toscana. L'appuntamento è online il 26 maggio alle 18

Sex and the cancer, contro ogni tabù

C’è un aspetto nella diagnosi di cancro di cui ancora troppo poco si parla: come cambia la sessualità con e dopo il tumore. Appuntamento all’11 maggio con un convegno sul tema

L’87% dei cittadini di Roma e Milano chiede più spazi verdi

È quanto emerge dai dati italiani del sondaggio europeo YouGov, commissionata dal movimento europeo Clean Cities di cui fanno parte Legambiente e Kyoto Club. Firma la petizione per una mobilità a zero emissioni

Dal 2 all’8 maggio la Settimana internazionale sulla consapevolezza del compost

Obiettivo dell'iniziativa, che si conclude l'8 maggio, è creare consapevolezza sui vantaggi dell'uso del compost e del recupero valorizzato di sostanze organiche per la società civile, il suolo e l'ambiente. Anche quest'anno tra i promotori c'è il Consorzio italiano compostatori
Ridimensiona font
Contrasto