martedì 21 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Dall’insetto alla pianta

una foto della mosca detta "Sputacchina"

Xylella fastidiosa è un batterio aerobico che si moltiplica nei vasi xilematici delle piante ospiti, attraverso cui nutrienti, acqua e sostanze minerali vengono trasportati dalle radici all’apparato superiore. L’accumulo del batterio porta all’occlusione dei vasi e ad alterazioni della pianta anche letali. Si trasmette attraverso un insetto vettore, nel caso dell’ulivo pugliese la “mosca sputacchina” (Philaenus spumarius), che si riproduce nell’erba alla base delle piante e si nutre della linfa contenuta nei vasi xilematici. Entrato in contatto con una pianta infetta, trasmette il batterio a quelle sane.

Già a fine XIX secolo il patologo vegetale Newton B. Pierce aveva descritto l’azione di questo batterio sulla vite californiana: la “malattia di Pierce” aveva causato allora ingenti danni all’industria vinicola californiana. Intorno agli anni ‘90 del secolo scorso la xylella ricompare negli Usa e nello stesso periodo casi simili sono riscontrati su altre piante nel mondo. Oggi sono note 5 sottospecie di xylella (fastidiosa, multiplex, pauca, sandyi, tashke), ciascuna specializzata in una o più piante, fra cui vite, mandorlo, agrumi, ulivo e caffè. Il periodo di incubazione della malattia va da qualche mese a più di un anno.

Articoli correlati

Giustizia climatica e solidarietà, torna “Puliamo il mondo”

Dal mensile di settembre. Appuntamento dal 24 al 26 settembre con la grande manifestazione di volontariato ambientale. Un’edizione speciale alla vigilia della Pre-Cop

Clima, Draghi: “Italia determinata ad affrontare l’emergenza”

L'intervento al Climate moment a New York: "Dobbiamo agire subito o non rimarremo sotto l'incremento di 1,5 °C"

Clima, il rapporto del Cmcc indica il futuro dell’Italia tra eventi estremi e siccità

I dati del Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici: aumento delle temperature di 2-5 °C entro il 2050. Incremento del rischio idrogeologico e perdite fino all’8% del Pil pro capite con nuove differenze socio-economiche tra Nord e Sud / Leggi il rapporto del CMCC

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Giustizia climatica e solidarietà, torna “Puliamo il mondo”

Dal mensile di settembre. Appuntamento dal 24 al 26 settembre con la grande manifestazione di volontariato ambientale. Un’edizione speciale alla vigilia della Pre-Cop

Parchi eolici italiani, online la prima guida turistica dedicata

Da Rivoli Veronese a Gibellina, undici gli impianti da scoprire con Legambiente attraverso una serie di itinerari tra percorsi ciclabili, borghi, arte e buona cucina diventati laboratori della transizione energetica

Commercio illegale di idrofluorocarburi, disponibile il rapporto ufficiale dell’Environmental Investigation Agency

I gas refrigeranti inquinano come emissioni di gas serra di più di 6,5 milioni di automobili in un anno. E la Romania rimane in silenzio

Attivismo giovanile, arriva lo Youth climate meeting Lazio

Appuntamento a sabato 18 settembre 2021, alle ore 16.00 presso il Parco della Garbatella a Roma

Punta Campanella, nate 82 tartarughe marine sulla spiaggia di Maiori

Con questa schiusa, la conta dei nidi di Caretta caretta in Campania sale a quota 52. Un anno da record storico
Ridimensiona font
Contrasto