sabato 27 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Dalle api nasce il packaging sostenibile

Apepak imballaggio

Si stima che circa il 35% della produzione di cibo a livello globale dipenda dalle api. Su cento colture da cui dipende il 90% della produzione, 71 sono legate al loro lavoro di impollinazione. Nella sola Europa ben quattromila diverse colture crescono anche grazie a questi fondamentali insetti. Ma dalle api non si ricava solo cibo ma anche soluzioni ecosostenibili, come ad esempio gli imballaggi. Negli ultimi anni il packaging per il cibo è finalmente diventato un argomento centrale, perché rappresenta uno dei maggiori sprechi della nostra cultura. “Apepak” è un imballaggio per conservare gli alimenti, a differenza della pellicola in plastica trasparente, totalmente naturale e biodegradabile.
«L’involucro è composto da cotone biologico certificato Global organic textile standard, o riciclato dagli avanzi dei laboratori tessili italiani, da cera d’api biologica proveniente da fornitori selezionati dalla World biodiversity association – spiega Massimo Massarotto, ideatore di Apepak – e ancora resina di pino e olio di jojoba, tutti e due forniti da apicoltori e aziende del territorio». L’idea di Massarotto ha preso vita grazie ai primi prototipi e ai test condivisi con Francesca Amato, vicepresidente di Sonda, una società cooperativa sociale che nel 1995 ha avviato un percorso riabilitativo rivolto a persone con problematiche psicosociali di diversa natura.
I primi involucri sono stati testati da duecento famiglie e i feedback raccolti impiegati per migliorare la produzione. Apepak è certificato per il contatto con il cibo ed è possibile utilizzarlo anche in ambienti professionali. La sua composizione deriva da coltivazione biologica e filiera sostenibile, che rendono Apepak malleabile, antisettico e termoformante. Ogni volta che si utilizza un Apepak, viene naturalmente risparmiato il suo corrispettivo in plastica. Si sostiene inoltre un giorno di lavoro di circa mille api da miele italiane e circa trenta minuti di lavoro di un membro della cooperativa sociale Sonda, in genere una persona diversamente abile, un ex tossicodipendente o una persona anziana.

Articoli correlati

Premio Luisa Minazzi Ambientalista dell’anno 2021

A Casale Monferrato dal 27 novembre al 4 dicembre il consueto appuntamento con il festival delle realtà virtuose. C'è ancora tempo fino al 28 novembre per votare sul sito www.premioluisaminazzi.it

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto