‘Dalla terra alla Terra’: appuntamento ad Assisi per la Giornata Mondiale del Suolo

Il 5 dicembre la seconda edizione della tavola rotonda organizzata dal Cic, il Consorzio Italiano Compostatori. Si parlerà di erosione e impermeabilizzazione, diminuzione delle biodiversità, incremento di contaminazione e gestione virtuosa dei rifiuti

La locandina dell'evento 'Dalla Terra Alla Terra'

Il 5 dicembre, in occasione della Giornata Mondiale del Suolo, il CIC (Consorzio Italiano Compostatori) torna ad Assisi per la seconda edizione di ‘Dalla terra alla Terra – il suolo tra cambiamenti climatici e nuovi stili di vita’. La tavola rotonda è stata organizzata per fare il punto sulle principali minacce dei suoli, come l’erosione, l’impermeabilizzazione, la perdita di materia organica, la diminuzione di biodiversità e l’incremento di contaminazione.

“Il suolo rappresenta una risorsa fondamentale da cui dipendono la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità e la regolazione dei cambiamenti climatici”, spiega il presidente del CIC Alessandro Canovai, ricordando come troppo spesso il suolo venga invece trascurato e minacciato soprattutto dalle attività antropiche.

Nel corso della tavola rotonda, il CIC farà il punto sul settore del biowaste e presenterà iniziative e proposte che mirano valorizzare i nostri suoli. “Tra le buone pratiche per difendere il suolo c’è proprio la raccolta differenziata dell’organico e l’impiego del compost di qualità, fertilizzante naturale che non soltanto restituisce sostanza organica alla terra, ma risulta anche fondamentale nel contenimento delle emissioni”, sottolinea Massimo Centemero, direttore del CIC.

L’evento sarà inoltre l’occasione per raccontare il progetto di sostenibilità del Complesso Monumentale del Sacro Convento di Assisi, che grazie alla partecipazione del CIC prevede la raccolta differenziata dei rifiuti organici e la loro trasformazione in compost.