venerdì 24 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Coronavirus, diario dall’isolamento: ventunesimo giorno

coronavirus volontariato

Diario dall’isolamento, ventunesimo giorno. In fondo è semplice. Per ogni virus ci vuole un vaccino. Come l’antidoto contro il veleno. Quello per difenderci dal coronavirus arriverà, speriamo prima possibile. Ma di vaccini e di antidoti ne abbiamo già tanti, per difenderci dai virus e dai veleni che hanno fatto ammalare la nostra società e la Terra che ci ospita. A cominciare dalla straordinaria generosità che il nostro popolo è in grado di esprimere ogni volta che ce n’è bisogno.
In questa emergenza coronavirus, ogni giorno, in ogni Comune del nostro paese, dai piccoli borghi alle grandi città, ci sono persone che donano il loro tempo per aiutare chi ne ha bisogno. E quelli che non possono farlo fisicamente, usano i social per mettere le proprie passioni, i propri talenti, a servizio degli altri. Senza chiedere nulla in cambio.
Sono 6 milioni gli italiani, donne e uomini, iscritti alle associazioni del Terzo settore. Ma da quando siamo finiti nell’incubo del Covid19 ce ne sono, sicuramente, tanti altri che per la prima volta hanno sentito il richiamo di quella “socialità” speciale, come scriveva Antonio Genovesi, il padre dell’Economia civile, grazie alla quale l’uomo è diverso,con tutti i suoi difetti, dalle altre specie viventi. Anche più dell’intelligenza.
Di esempi, piccoli e straordinari allo stesso tempo, dei miracoli, anche economici, che genera il dono se ne possono citare a decine, come quelli raccontati sul sito iorestoacasa.legambiente.it, con protagonisti tanti circoli legambientini. Persone che, prima del coronavirus, donavano il loro tempo, le loro competenze alla difesa dell’ambiente, locale e globale, e che ora si mettono a disposizione della comunità in cui vivono, per quello che serve. Dedicano le proprie passioni, i propri talenti alla cura degli altri. Rispondono, subito, a un bisogno, donando il loro tempo.
In fondo è quello che faccio anche io, nel mio piccolo, ogni giorno, alle 12, alle 18 e alle 21, quando mi affaccio al balcone di casa e percuoto (perché suonare è un’altra cosa) un piccolo bongo africano, riemerso dagli scaffali di una libreria. Grido “daje”, per farmi e fare coraggio. Canto l’inno nazionale, ascolto la musica scelta insieme a Fabrizio, un altro volontario come me, accendo una piccola luce. Insieme a tutte le persone che sentono lo stesso bisogno: uscire, anche se per pochi minuti, dalle solitudini e dalle angosce quotidiane.
Quello che accade ogni giorno, a Largo Minganti e in diretta facebook, è un altro piccolo “miracolo” frutto di un gesto semplice, ma fatto con passione: il dono di un “talento” (io ho da sempre una certa vocazione a “fare casino” con gli amici…), che si mette a disposizione degli altri, quando ce n’è bisogno, senza chiedere nulla in cambio. Con generosità, appunto. Quella che, per citare una canzone di Vasco Rossi ascoltata facendo la fila prima dell’apertura del mercato di Casal de’ Pazzi, a distanza di sicurezza dagli altri, con i guanti e la mascherina, mi fa sperare in “Un mondo migliore”. Daje!! #quellocolbongo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Enrico Fontana
Giornalista. membro della segreteria nazionale di Legambiente. Responsabile dell’Osservatorio Ambiente e legalità di Legambiente

Articoli correlati

Al via il Global Climate Strike, insieme per il clima e l’ambiente

Migliaia di giovani in piazza sull'onda lunga dei venerdì di Greta. E parte anche Puliamo il Mondo, che sostiene a gran voce i tanti ragazzi che in tutto il mondo scioperano per chiedere ai Grandi della Terra azioni concrete per il Pianeta

Forum Acque – Conferenza finale Progetto Life ESC VisPO

Al via la prima edizione del Forum Acque in Piemonte, momento di dialogo per affrontare le sfide del futuro, rappresentate dal cambiamento climatico e dalla pressione antropica sulla risorsa idrica

Sessant’anni fa la prima Marcia per la pace

Dal numero di settembreEra il 24 settembre 1961 quando Aldo Capitini organizzò l'appuntamento intorno al quale è cresciuto il movimento nonviolento italiano. Il nostro speciale con le voci dei protagonisti di ieri e di oggi: "Un mondo diverso è sempre possibile"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

In Italia è boom di tartarughe marine

In queste settimane la schiusa delle uova deposte nei nidi, cui segue l'ingresso dei piccoli in mare. Legambiente stima che quest'anno siano oltre 10 mila quelli con passaporto italiano

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

“The denial”, lo spot di Fridays for Future in occasione del 24 settembre

Il prossimo sciopero globale del clima è annunciato da un video dal carattere metaforico. Negare la crisi climatica è come correre verso un muro
Ridimensiona font
Contrasto