sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Cop26, in piazza a Glasgow per un mondo migliore

Ben 100.000 persone per le strade; colori e idee di una grande manifestazione ambientalista. Greta Thunberg: “Bei discorsi” per nascondere “parole vuote e bla bla bla”

di LUCIANO CASTRIGNANO

Il primo weekend di novembre a Glasgow ha visto protagoniste le piazze, con le mobilitazioni dello School Strike for Climate di venerdì 5 e del Global Day of Action di sabato 6; entrambe le manifestazioni hanno riscosso grande successo, con la partecipazione di movimenti, sindacati, ONG, associazioni, gruppi religiosi, reti per la giustizia razziale, gruppi giovanili e tante altre realtà provenienti da tutto il mondo.
Oltre 30.000 gli studenti scesi in piazza venerdì con i Fridays for Future, al fianco di Greta
Thunberg per ribadire la necessità di un cambio di passo radicale, a partire dai lavori della Cop26 di Glasgow che – secondo quanto detto nel suo intervento in piazza dall’attivista svedese – rischia seriamente di essere un fallimento.

Un fallimento che le giovani generazioni hanno respinto con forza riempiendo le strade della città scozzese con richieste chiare e precise: avviare una seria transizione energetica, economica e sociale senza lasciare indietro nessuno. Imponente, pacifica e colorata la piazza di sabato, che ha visto oltre 150.000 persone sfidare il maltempo riversandosi, per la seconda giornata consecutiva, per le vie di Glasgow. Il corteo, con in testa i movimenti indigeni dell’America Latina e delle popolazioni africane, ha posto al centro della propria azione le rivendicazioni della Cop26 Coalition per una politica globale in grado di dare risposte concrete alla crisi climatica, partendo dal sostegno ai Paesi in via di sviluppo che non hanno a disposizione le risorse per avviare la transizione.
La delegazione legambientina non ha fatto mancare il proprio contributo, condividendo la piazza e le richieste con le moltissime sigle e organizzazioni presenti; ancora una volta, lo storico motto “pensare globale, agire locale” ha trovato spazio nelle azioni della nostra organizzazione.

Leggi anche

Cop 26, i giovani di Fridays For Future “invadono” le strade di Glasgow

Road to Glasgow, il viaggio dei giovani attivisti di Legambiente verso la Cop 26

Cop26, istruzioni per l’uso

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto