giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Cop24, la voce dei più poveri: “siamo i più vulnerabili”

immagine di un pescatore nel Pacifico meridionale

Nella giornata inaugurale di Cop24, la Conferenza internazionale sul clima delle Nazioni Unite in programma a Katowice in Polonia, a farsi sentire è anche la voce dei Paesi più vulnerabili. “Siamo i meno responsabili del cambiamento climatico ma anche i più vulnerabili alle sue conseguenze”, ha dichiarato Gebru Jember Endalew, presidente delle delegazioni dei Paesi meno sviluppati. 

Secondo il diplomatico di nazionalità etiopica, per le politiche di contrasto serviranno “miliardi e miliardi”. Il suo è un chiaro riferimento alla promessa fatta dai Paesi ricchi di garantire allo scopo finanziamenti per gli Stati più poveri per cento miliardi di dollari entro il 2020.

A Katowice in queste due settimane si discuterà proprio dell’applicazione degli impegni – comunque non vincolanti – assunti nel 2015 dai grandi del pianeta con la firma dell’Accordo di Parigi sul clima. A preoccupare non è solo il già annunciato ritiro dal trattato degli Stati Uniti, ma anche le resistente registrate su più fronti. La Conferenza di Katowice dovrà fornire delle risposte chiare e definitive soprattutto in tal senso.   

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto