giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Cop 24, città e regioni d’Europa pronte a fare la loro parte

Un'immagine di una riunione a Cop24

Responsabili del 70% delle emissioni di gas serra, città e regioni europee sono pronte a fare la loro parte nella lotta al riscaldamento globale. Una dichiarazione d’intenti arrivata oggi da Katowice, in Polonia, dove è in corso la Conferenza internazionale sul clima dell’Onu Cop24.  

Per colmare il gap fra gli impegni nazionali di riduzione di gas serra e il reale valore delle emissioni, il Comitato europeo delle Regioni – che racchiude 9mila fra città e regioni – chiede pertanto che nel libro delle regole (‘Rule Book’) che si sta definendo in questi giorni a Katowice con le azioni per implementare l’Accordo di Parigi, sia incluso un sistema di contributi regionali e locali (Rldcs) complementari. Si tratta di un impegno che il Cdr vuole sia inserito anche nel documento finale della Cop24. L’intesa raggiunta nella capitale francese tre anni fa non prevede né regole, né alcun calcolo formale né un metodo di resoconto, per valutare gli sforzi in campo a livello locale.

Secondo le città e le regioni d’Europa questa può essere la soluzione per colmare quel vuoto decisionale che finora ha impedito agli impegni dei governi nazionali di tradursi in interventi concreti per la riduzione necessaria di gas serra. 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto