Continua il festival nomade Filosofi lungo l’Oglio

Cinque nuove tappe andranno ad arricchire il percorso lungo il fiume dal 18 al 23 luglio in provincia di Brescia

Oglio, il festival

Continua il festival nomade Filosofi lungo l’Oglio diretto dalla filosofa Francesca Nodari e promosso dalla Fondazione Filosofi lungo L’Oglio. Cinque nuove tappe andranno ad arricchire il percorso lungo il fiume Oglio dal 18 al 23 luglio in provincia di Brescia. Aprirà le danze il 18 luglio Marco Ermentini al Santuario della Madonna della Rocca di Sabbio Chiese per parlare di co-abitazione oggi in un incontro dal titolo Condividere il sogno dell’abitare. Si continuerà il 19 giugno con il rapporto madre-figlio nell’accurata analisi di Silvia Vegetti Finzi che si terra’nella Villa Glisenti di Villa Carcina.

Il 21 giugno tappa a Pieve S. Pancrazio di Montichiari con Luigi Zoja per parlare del delicatissimo e attualissimo tema della violenza sulle donne. Il giorno successivo venerdì 22 Massimo Donà in doppia veste filosofo e musicista allieterà il pubblico del festival a Maclodio con le sue Magiche e sorprendenti condivisioni. Un incontro che sarà anche un’esibizione del trio jazz, dove Donà (tromba e voce) sarà accompagnato da Michele Polga (sax) e Davide Ragazzoni (batteria), tra una riflessione e l’altra. Una performance unica nel suo genere in cui il suono incontra la parola.

Chiuderà la settimana il 23 giugno Elena Pulcini con le Passioni empatiche del suo intervento che si terra’alla Chiesa di San Filastrio di Tavernole sul Mella. Non solo la musica di Donà tra gli eventi cornice della XIII edizione della kermesse, ma anche un nuovo appuntamento il 21 giugno a Montichiari con la compagnia Le Rondini e lo spettacolo circense Condivisioni acrobatiche “per realizzare il sogno di Volare”. La Giuria internazionale dell’EFFE – Europe for Festivals, Festivals for Europe Label ha insignito il Festival per il quarto anno consecutivo di EFFE Label 2017/2018, un riconoscimento volto a rappresentare 31 paesi europei attraverso i festival che si distinguono per l’alta qualità artistica e per il significativo impatto a livello locale, nazionale e internazionale.