venerdì, Ottobre 30, 2020

Coldiretti, torna la dieta mediterranea

dieta mediterranea

La dieta mediterranea torna ad essere la preferita sulle tavole degli italiani. Lo dimostra l’aumento dei consumi di pesce fresco (+7%), frutta di stagione (+4,3%), frutta secca (+7,9%), pasta di semola integrale (+16%) o il riso integrale (+20%) rispetto all’anno precedente. E’ quanto rivela uno studio condotto dalla Coldiretti sulla base dei dati Ismea secondo cui dopo cinque anni di segno negativo nel 2017 torna a crescere la spesa degli italiani per l’acquisto di beni alimentari con un balzo complessivo del 3,2%. L’attenzione per prodotti salutistici è accompagnata anche, afferma la Coldiretti, dalla ricerca della praticità. Cresce infatti la spesa per le zuppe pronte (+33%) e per le insalate in busta con gli ortaggi di IV gamma (+4,3%). Evidente l’incremento del consumo per l’olio extravergine di oliva che nel 2017 risulta superiore dell’11% rispetto al 2016 mentre sono in flessione i derivati del pomodoro (-0,5%) e la pasta secca di semola con un calo del 3% per i quali nel 2018 – continua la Coldiretti – si attendono comunque riscontri positivi con l’entrata in vigore dell’obbligo indicare in etichetta l’origine degli ingredienti utilizzati.

“Il forte lavoro di educazione alimentare e di informazione verso i consumatori e i cittadini (soprattutto sui più giovani) sta dando il suo frutto. – dichiara Valerio Calabrese di Legambiente Campania e direttore del Museo Vivente della DietaMediterranea di Pioppi, in Cilento – La nostra dieta mediterranea dimostra che può essere non solo quel modello alimentare sano e sostenibile che tutti il mondo ci riconosce e invidia, ma anche uno straordinario elemento di sviluppo economico per il nostro Paese. Sia per il mercato interno che per le esportazioni vale la stessa regola: l’Italia può giocarsi le sue carte solo puntando sulla qualità, sul gusto e sulla biodiversità dei suoi prodotti agroalimentari.

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,919FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...