lunedì 21 Giugno 2021

Acquista

Login

Registrati

Clima, un iceberg grande come Washington si stacca dal ghiacciaio Pine Island

Ghiacciaio

Un iceberg grande circa il doppio del distretto di Columbia ha rotto il ghiacciaio di Pine Island nell’Antartide occidentale tra sabato e domenica, mostrano i dati satellitari, confermando un altro episodio di una serie di eventi di distacco sempre più frequenti in questa regione in rapido riscaldamento.

Il ghiacciaio Pine Island è uno dei ghiacciai in più rapida ritirata in Antartide e, insieme al ghiacciaio Thwaites nelle vicinanze, è oggetto di un attento monitoraggio scientifico per determinare se questi ghiacciai sono in una fase di fusione, liberando vaste aree interne di ghiaccio che scorre verso il mare e l’innalzamento del livello del mare. Secondo la Nasa, la regione che circonda i ghiacciai di Thwaites e Pine Island contiene abbastanza “ghiaccio altamente vulnerabile” per innalzare il livello del mare globale di circa un metro e mezzo. Se si destabilizza sufficientemente, il ghiacciaio – come Thwaites nelle vicinanze – potrebbe iniziare un ciclo rapido e potenzialmente inarrestabile di perdita di ghiaccio, poiché la terra su cui poggia il ghiaccio si tuffa verso il basso mentre si dirige verso l’interno. Ciò potrebbe consentire alle acque oceaniche relativamente miti di penetrare bene nell’entroterra, sciogliendo più ghiaccio e accelerando il suo movimento nel mare.

Secondo l’Agenzia spaziale europea (ESA), la velocità del ghiaccio del ghiacciaio Pine Island ha accelerato superando i 33 piedi al giorno. Il movimento più veloce del ghiaccio provoca l’allungamento e l’incrinatura della piattaforma, il che può causare un’ulteriore perdita di ghiaccio.  Grandi eventi di distacco si sono svolti sul ghiacciaio di Pine Island ogni 4-6 anni, ma ora sono un evento quasi annuale. Inoltre, le grandi crepe nella piattaforma di ghiaccio si stanno formando in luoghi che gli scienziati non avevano mai visto prima, come il centro della piattaforma di ghiaccio. “Ci sono stati sei precedenti distacchi dal ghiacciaio di Pine Island dal 2000, e gli intervalli di tempo tra loro sono stati ridotti”, ha detto Adrian Luckman, un geografo dell’Università di Swansea che segue da vicino questo ghiacciaio. “Questi eventi stessi fanno parte del normale comportamento dei grandi ghiacciai con sezioni galleggianti, quindi, sebbene spettacolare, questo evento non è significativo di per sé. Tuttavia, sappiamo che, come Thwaites, il ghiacciaio si è assottigliato e i suoi margini di taglio si sono indeboliti, il tutto a causa delle acque oceaniche più calde che erodono il ghiaccio “, ha detto Luckman.

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Traffico illecito di rifiuti: 29 arresti in Calabria

Custodia cautelare in carcere per quindici degli indagati, domiciliari per gli altri. L'operazione diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

La siccità rischia di essere “la prossima pandemia”

Ad affermarlo è l'Onu in un nuovo report. Almeno 1,5 miliardi di persone sono state direttamente colpite in questo secolo con un costo stimato di 124 miliardi di dollari

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

“Tra le pagine del mare”, il concorso letterario che racconta le località costiere italiane

L'iniziativa è organizzata dall’Osservatorio Paesaggi Costieri Italiani di Legambiente, in collaborazione con Primiceri Editore. Saranno selezionati brevi racconti inediti, ambientati nei centri del nostro Paese affacciati sul mare

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Roma, il Festival circolare alla Città dell’altra economia

Dal 16 al 18 giugno in mostra i protagonisti e le esperienze del progetto di educazione alla cittadinanza globale “Metti in circolo il cambiamento”. Spazio alle tredici idee vincitrici e alle esperienze di imprenditoria circolare

Sos tartarughe marine

Legambiente lancia un numero unico per raccogliere le segnalazioni di tracce o di piccoli di tartaruga sui litorali italiani. Un invito a mobilitarsi in modo semplice, inviando un messaggio whatsApp o un sms al 349 2100989
Ridimensiona font
Contrasto