mercoledì 19 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

Clima, quest’anno approvati i Pnrr per la ripresa verde e inclusiva

Come fronteggiare la doppia sfida della crisi pandemica e dell’emergenza climatica è stata una delle priorità dell’agenda europea del 2021

Nel corso dell’anno sono stati approvati la maggior parte dei Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza (Pnrr), incluso quello italiano, che a regime consentiranno di investire 750 miliardi di euro per fronteggiare la crisi pandemica attraverso una ripresa verde ed inclusiva, in grado di accelerare la decarbonizzazione dell’economia europea. All’azione climatica sono destinati oltre 260 miliardi di euro, di cui ben 70 miliardi per il nostro Paese.

Nello stesso tempo è stata avviata la revisione dell’attuale legislazione su clima ed energia per dare piena attuazione alla Legge Europea sul Clima approvata lo scorso aprile. Tra luglio e dicembre la Commissione ha adottato più di venti proposte legislative per ridurre le emissioni europee entro il 2030 di almeno il 55% rispetto ai livelli del 1990, intervenendo in tutti i settori dell’economia comunitaria, anche con strumenti di mercato, fiscali e di sostegno alle fasce più deboli della popolazione in modo da garantire una giusta transizione.

 

L’Europa deve ridurre le sue emissioni di almeno il 65% entro il 2030. Serve pertanto un pacchetto legislativo non più “Fit For 55”, ma” Fit For 1.5”

 

Purtroppo, il pacchetto legislativo proposto dalla Commissione è ancora inadeguato a fronteggiare la sempre più allarmante emergenza climatica e mantenere vivo l’obiettivo di 1.5 °C dell’Accordo di Parigi. Secondo l’Emissions Gap Report dell’Unep, gli anni da qui al 2030 saranno cruciali. Per contenere il surriscaldamento del pianeta entro la soglia critica di 1.5 °C, è necessario che l’azione climatica dei governi sia così ambiziosa da consentire una riduzione almeno del 50% delle attuali emissioni globali entro il 2030. L’Unep, a tal fine, ha invitato i Paesi del G20 a ridurre le loro emissioni del 7.6% annuo per il periodo 2020-2030. Questo significa che l’Europa deve ridurre le sue emissioni di almeno il 65% entro il 2030. Serve pertanto un pacchetto legislativo non più “Fit For 55”, ma” Fit For 1.5”. Ossia in grado di consentire una riduzione delle emissioni non del 55%, come proposto dalla Commissione, ma di almeno il 65% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, accelerando il phase-out di carbone, gas e petrolio e di tutti i sussidi ai combustibili fossili. Grazie ad almeno il 45% di efficienza energetica ed il 50% di rinnovabili entro il 2030. Solo così sarà possibile tenere fede al Glasgow Climate Pact che prevede una revisione già nel 2022 degli attuali impegni di riduzione delle emissioni climalteranti in modo che alla COP27, del prossimo novembre in Egitto, si possa adottare una roadmap in grado di dimezzare le emissioni globali entro il 2030 e mantenere così vivo l’obiettivo di 1.5°C.

Per contribuire a vincere questa sfida gli investimenti messi in campo con il bilancio europeo non sono sufficienti. Da qui al 2030, secondo una prima stima della Commissione, servono almeno 500 miliardi di euro l’anno. E il Bilancio dell’Unione Europea per il periodo
2021-2027 (1.800 miliardi di euro incluse le risorse previste per NextGenerationEU) mette a disposizione dell’azione climatica solo 625 miliardi di euro. Diventa pertanto cruciale riorientare gli investimenti privati attraverso una rigorosa applicazione del Regolamento europeo sulla tassonomia della finanza sostenibile, ossia la classificazione delle attività economiche ecosostenibili per imprese, investitori ed enti pubblici. Tra queste attività vanno del tutto esclusi sia il gas fossile che il nucleare. Solo così sarà possibile accelerare la decarbonizzazione dell’economia europea e contribuire a mantere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Una sfida che l’Europa può e deve vincere.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Mauro Albrizio
Mauro Albrizio è responsabile dell'ufficio europeo di Legambiente a Bruxelles

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,810FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto