martedì 25 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

Clima, nessun anno più caldo del 2018 in Europa

Il presidente della Cop24, Michal Kurtyka, celebra la fine della Conferenza

In Europa finora il 2018 è l’anno più caldo mai registrato dal 1910, cioè da quando si ha disponibilità di dati. Nei primi undici mesi, da gennaio a novembre, la temperatura è stata di 1,8 gradi superiore alla media, battendo il record del 2014.

A diffondere il dato è l’Agenzia meteorologica americana (Noaa), secondo cui i tre mesi da settembre a novembre sono stati i secondi più roventi (+1,7 gradi) dopo quelli del 2006, mentre novembre si è piazzato “solo” undicesimo. A livello mondiale, il mese appena trascorso è stato invece il quinto più caldo mai registrato, con una temperatura di 0,75 gradi superiore alla media. L’intero 2018, invece, a livello globale dovrebbe attestarsi al quarto posto tra i più caldi (dopo 2016, 2015 e 2017).

Su scala regionale novembre è stato particolarmente rovente in Alaska, Canada occidentale, Scandinavia e parti della Russia orientale, con temperature di 3 gradi o più sopra la media. Molto caldo anche in alcune aree dell’Australia, specialmente nel Queensland, colpito da un’ondata di calore che nella città di Cairns ha fatto salire il termometro fino a 43,6 gradi, 6,6 gradi in più rispetto al precedente record di 37 gradi.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,812FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto