sabato 23 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Clima, a Milano tutto pronto per Youth4Climate e Pre-Cop26

Appuntamento dal 28 settembre al 2 ottobre con i due attesi appuntamenti che prepareranno il terreno per il summit mondiale sulla crisi climatica in programma a Glasgow dall’1 al 12 novembre. Domani l’intervento di Greta Thunberg

È tutto pronto al Mico di Milano per la Youth4Climate, l’appuntamento in programma a partire da martedì 28 settembre per mettere i giovani al centro del decisivo confronto su una carta negoziale sui cambiamenti climatici in vista della Cop26, il summit mondiale sul clima ospitato a Glasgow dall’1 al 12 novembre.

Per l’evento, che l’Italia organizza nell’ambito dei lavori di preparazione a Cop26, sono attesi a Milano oltre quattrocento giovani provenienti da tutto il mondo. Tra questi ci saranno anche le giovani attiviste Greta Thunberg e Vanessa Nakate, che interveranno domani mattina dopo l’apertura dei lavori da parte del ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, del presidente designato della Cop26 Alok Sharma, del segretario esecutivo dell’Unfccc Patricia Espinosa e del sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Sono quattro le tematiche affrontate nella carta negoziale dei giovani: ambizione climatica; ripresa sostenibile; coinvolgimento dei soggetti non statali; una società più consapevole delle sfide climatiche.

Per giovedì 30 settembre è invece in calendario un evento di alto livello, nel corso del quale i giovani incontreranno in modalità ibrida, dunque in parte dal vivo e in parte da remoto, i capi di Stato e i ministri dei Paesi che siederanno al tavolo della Cop26.

Dal 30 settembre al 2 ottobre il clima resterà protagonista a Milano con la Pre-Cop26, la riunione dei ministri dell’Ambiente che servirà per iniziare a tracciare le linee guida del confronto che andrà in scena al summit mondiale sui cambiamenti climatici in programma Glasgow dall’1 al 12 novembre.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Verso G20 di Roma e Cop26, Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

QualEnergia SETTEMBRE/OTTOBRE 2021

FOCUS KEY ENERGY 2021 Fiera internazionale del clima, rinnovabili, efficienza e mobilità; Rimini 26-29 ottobre RINNOVABILI CONTRO IL CARO BOLLETTE In vista della Cop26 accelerare sul contenimento...

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Verso G20 di Roma e Cop26, Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili
Ridimensiona font
Contrasto