sabato 27 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Clima, estinzione corre due volte più veloce negli oceani

atlante Oceani

Con meno vie di fuga per sfuggire al riscaldamento, le specie che vivono negli oceani stanno scomparendo dai propri habitat a velocità doppia rispetto a quelle terrestri, sottolinea la ricerca uscita su Nature. Lo studio, condotto dai ricercatori della Rutgers University nel New Jersey, è il primo che confronta gli impatti delle temperature in crescita negli oceani e sulla terraferma per la fauna a sangue freddo, da pesci e molluschi a lucertole e libellule. Mentre le temperature medie aumentano su tutto il Pianeta, gli animali marini diventano assai più vulnerabili all’estinzione rispetto alle specie terrestri. 

Precedenti studi avevano suggerito che gli animali a sangue caldo si sarebbero adattati con più facilità ai cambiamenti climatici rispetto a quelli a sangue freddo, mentre questa ricerca sottolinea il rischio specifico per gli animali marini. Mentre gli oceani continuano a catturare il calore intrappolato nell’atmosfera dall’inquinamento dell’anidride carbonica, portando l’acqua alla più alta temperatura mai raggiunta in decenni, le creature che vivono in acqua non hanno il lusso di rifugiarsi all’ombra o in una tana sottoterra.

“Gli animali marini vivono in un ambiente che, storicamente, non ha mai cambiato temperatura in modo significativo”, dice Malin Pinsky, ecologo e biologo dell’evoluzione alla Rutgers e leader della ricerca. “Possiamo dire che è come se gli animali degli oceani stessero guidando su un’impervia stradina di montagna con strapiombi di temperatura su ambo i lati”.

Gli scienziati hanno calcolato i “margini termici di sicurezza” per 88 specie marine e 318 terrestri, stabilendo quanto riscaldamento sono in grado di tollerare e quanto vengono esposti a quelle temperature. I margini erano più sottili vicino all’equatore per le creature marine e alle medie latitudini per quelle terrestri. Per molte specie, il calore è già troppo. Agli estremi più caldi dello spettro di animali marini, ha mostrato lo studio, più di metà delle specie è già scomparsa dai propri areali storici. Il tasso di queste estinzioni è il doppio rispetto a quello registrato sulla terraferma.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Premio Luisa Minazzi Ambientalista dell’anno 2021

A Casale Monferrato dal 27 novembre al 4 dicembre il consueto appuntamento con il festival delle realtà virtuose. C'è ancora tempo fino al 28 novembre per votare sul sito www.premioluisaminazzi.it

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto