Clima, disinvestiti 11 milioni di miliardi di dollari dalle fonti fossili

La notizia arriva il giorno dell’avvio del summit in Sudafrica “Financing the future”. Il movimento Fossil free ha appena raggiunto un traguardo importante, superando l’obiettivo fissato l’anno scorso di 10 milioni di miliardi di dollari entro la fine del 2020

 
Nel mondo cresce il disinvestimento di capitali in carbone, petrolio e gas
 
Meno di due settimane prima del Global Climate Strike, il movimento Fossil free, di disinvestimento dai combustibili fossili, ha appena raggiunto un nuovo traguardo importante: gli investitori hanno ad oggi disinvestito 11 milioni di miliardi di dollari dalle compagnie petrolifere, del carbone e del gas che alimentano la crisi climatica. È un ritmo da record: i sostenitori del movimento del Fossil Free hanno così superato l’obiettivo fissato l’anno scorso di 10 milioni di miliardi di dollari entro la fine del 2020.
La buona notizia arriva il giorno dell’avvio del summit “Financing the future” in Sudafrica, un summit  in cui fondazioni, univeristà, organizzazione per la salute pubblica e amministrazioni municipali stanno cercando nuovi modi per finanziare il nostro futuro.