sabato 24 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

“Circular 4 Recovery”: scade il 28 febbraio la call sull’Economia Circolare

Prolungati al 28 febbraio i termini per partecipare a “Circular 4 Recovery” la Call4Projects di Marzotto Venture Accelerator e Università Campus Bio-Medico di Roma: €10 milioni per lo sviluppo dei migliori progetti. Il grande interesse riscontrato pone le basi per il lancio dell’Osservatorio “Circular & Open Innovation”.

Oltre 100 progetti già presentati e numerose manifestazioni di interesse pervenute da tutto il mondo. Questi i dati alla base della decisione di prorogare al prossimo 28 febbraio la deadline di “Circular 4 Recovery”, la Call for Projects sull’Economia Circolare promossa da Marzotto Venture Accelerator e Università Campus Bio-Medico di Roma, che mette a disposizione oltre 10 milioni di euro in servizi e finanziamenti per supportare lo sviluppo delle 10 migliori proposte.
Prorogando i termini della Call, i promotori e i partner dell’iniziativa (Enel, ACEA, Bonifiche Ferraresi, Ferrovie dello Stato Italiane, Cisco, IBM e Maire Tecnimont), da tempo stabilmente impegnati sul fronte della sostenibilità e dell’open innovation, intendono offrire al più ampio numero possibile di giovani imprese, ricercatori e sviluppatori, l’opportunità di offrire il proprio contributo alla transizione ecologica del Paese.
Una sfida che non solo impegna in prima linea l’intero ecosistema dell’innovazione italiano ma coinvolge anche gli innovatori di tutto il mondo, come attestano i risultati parziali della Call, con oltre il 20% delle proposte pervenute dall’estero.
Per dare maggiore concretezza ai propri obiettivi e orientare la proposta di tecnologie, soluzioni digitali e servizi innovativi verso challenges e fabbisogni di innovazione puntuali, la Call ha segmentato in 5 “Key Focus Areas” il tema vasto dell’Economia Circolare. Ad oggi i progetti imprenditoriali presentati afferiscono per il 36,30% all’area Circular City & Land; per il 35,9 % all’area Circular Bioeconomy; per il 24,20% all’area Circular Energy Economy; per il 18,15% all’area New Circular Life Cycles; e per un 7,6% all’area Circular Water Economy.
I 20 progetti selezionati accederanno ad un Programma di Pre-Accelerazione, finalizzato a validare soluzioni tecnologiche e modelli di business, attraverso un percorso di affiancamento ed erogazione di servizi “tailor-made”. A conclusione della prima fase verranno selezionati per il Programma di Accelerazione fino ad un massimo di 10 progetti, che avranno la possibilità di accedere ai finanziamenti in equity investment e ad una ricca offerta di facilities messe a disposizione da organizzatori e Corporate Partner.
Per partecipare alla Call “Circular 4 Recovery”, entro il termine ultimo del 28 febbraio, è necessario compilare il form pubblicato sul sito di Marzotto Venture Accelerator, alla pagina https://www.marzottoventure.com/circular4recovery/.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Articoli correlati

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone

FestambienteSud, al via il 23 luglio la XVII edizione del Festival di Legambiente

Appuntamento dal 23 al 25 luglio a Monte Sant’Angelo e dal 31 luglio al 2 agosto a Vieste e in Foresta Umbra. Annunciati i Comuni Ricicloni e quelli virtuosi per la raccolta differenziata che riceveranno un premio speciale
Ridimensiona font
Contrasto