venerdì, Ottobre 30, 2020

Cinque Terre, torna lo SciaccheTrail

Cinque Terre

Raccontare e conoscere un territorio attraverso lo sport. É questa l’essenza dello SciaccheTrail, in programma il prossimo 24 marzo a Monterosso. L’evento, organizzato dall’ASD Sportiva Cinque Terre e da Cinque Terre Trekking, giunto alla quarta edizione, vanterà la partecipazione di oltre 300 runners e la presenza di ambasciatori e icone del mondo outdoor internazionale. Ampio spazio sarà dedicato anche alle famiglie e agli accompagnatori, a partire da giovedì 22 marzo, attraverso degustazioni, eventi culturali ed attività all’aria aperta.
Ma che cos’è lo SciaccheTrail? Il nome nasce dal mix tra le parole Trail Running, tipica corsa a piedi nella natura, e lo Sciacchetrà, vino Doc delle Cinque Terre, due attività accomunate dallo sforzo, dall’ingegno e dalla passione per le sfide. Un percorso di circa 47 km con un dislivello positivo di 2.600 metri, lungo i sentieri del Parco, attraverso cinque borghi, cinque santuari, 7.000 km di muri a secco, oltre venti produttori di vino.
Un’idea nata dal basso che è soprattutto un progetto culturale: un’occasione di scambio, conoscenza profonda e divertimento. Lo SciaccheTrail è credere nel valore dello sport quale occasione di incontro e crescita a contatto con la natura, nella sicurezza, contribuendo alla manutenzione e protezione dei sentieri, nella comunità locale, parte attiva dell’evento.
La gara rientra nel circuito dell’International Trail Running Association, vanta, per il terzo anno consecutivo, il patrocinio della commisione nazionale per l’Unesco “in considerazione del valore dell’inziativa intesa a sensibilizzare l’attenzione verso il patrimonio naturale attraverso lo sport” e lo scorso 2 marzo ha conquistato il #Winning Ideas Outdoor Awards come migliore progettualità nella categoria sostenibilità, quale “forma di turismo che ha dimostrato sul campo di saper soddisfare i bisogni dei viaggiatori e dei luoghi ospitanti e allo stesso tempo di proteggere e migliorare le opportunità per il futuro.”
Un evento allora che contribusice al rispetto e alla tutela dell’ambiente, alla valorizzazione e alla promozione delle antiche tradizioni, alla diversificazione e destagionalizzazione dell’offerta turistica. Una buona pratica da studiare e condividere.

Articoli correlati

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,917FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...