CILENTO ANTICO – CAMPANIA

Comuni di Castellabate, Montecorice, S. Mauro del Cilento, Pollica (Sa)

un'immagine della spiaggia di Pioppi, nel comune di Pollica

Una fascia costiera che corre da Santa Maria di Castellabate fino alla frazione di Pioppi del Comune di Pollica, impreziosito da un’Area marina protetta, dalla presenza del Parco nazionale del Cilento e dall’iniziativa del Comune di Pollica.

Il piccolo Comune cilentano ha svolto e continua a esercitare una funzione di traino rispetto al resto del territorio, sviluppando in particolare i temi della promozione della dieta mediterranea, che qui ha trovato la sua culla e la sua consacrazione, voluta dall’Unesco patrimonio immateriale dell’Umanità.

Da sottolineare, più recentemente, la realizzazione della Cilento card che consente di integrare in un percorso virtuoso le aree di eccellenza del territorio e il lavoro portato avanti con Slow food per la promozione del pescato di qualità, a cominciare dalle alici di menaica, oggi sottoposte a un prelievo esagerato che sottrae risorse alla piccola pesca costiera artigianale.