giovedì 29 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano

Con la pandemia le preferenze della rete sul cibo diventano uno studio dell’Università Federico II di Napoli che in occasione della 51a Giornata mondiale della Terra proclamata dalle Nazioni Unite, si è trasformato in una vera e propria rubrica creata da RuralHack. Si chiama FoodHacker ed oggi parte con la puntata di lancio, su diversi canali social, tra cui quello di Nuova Ecologia. Obiettivo: indagare le ultime tendenze e le relazioni tra food e digital per capire se le dinamiche social e di influencing possano portare a un passaggio dal Foodporn al Foodlove. Le diciture più menzionate sui social tanto da contare solo per #foodporn 25.100.000 di risultati su Google, una voce su Wikipedia, varie pagine Facebook con milioni di like, 241.637.289 post su Instagram.

FoodHacker è format di 5 puntate che andrà in onda sui social network grazie alla partecipazione di noti food influencer e nomi dell’informazione gastronomica. Il contenitore è stato realizzato grazie ai programmi di ricerca/azione portati avanti con il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in partnership con AgriFood Today, Museo Vivente della Dieta Mediterranea gestito da Legambiente, Identità Insorgenti, La Nuova Ecologia, Osservatorio Giovani e con il supporto di Europa Today, Napoli Today, Societing4.0 e PIDMed. Il progetto è stato interamente realizzato dagli studenti dei corsi di comunicazione, marketing e pubblicità; comunicazione d’impresa; teorie e tecniche della comunicazione guidati dai docenti Alex Giordano, Giustina Orientale Caputo e Lello Savonardo.

I protagonisti di questa prima edizione sono alcuni dei principali food influencer della rete: Karen Phillips, wine e food blogger nonché sommelier, di origini americane, scrive i suoi articoli sul suo blog blogspot.com; Luciano Pignataro, giornalista enogastronomico, fondatore del Luciano Pignataro Food&Wine Blog nonché ambasciatore della Dieta Mediterranea e autore di numerosi libri sulla tradizione culinaria e vinicola campana e italiana in generale; Sonia Peronaci, capostipite delle food blogger italiane, cuoca, scrittrice e conduttrice televisiva, fondatrice di Giallozafferano; Flavia Corrado, meglio nota come Zia Flavia foodn’boobs, food blogger partenopea trapiantata a Milano; Valentina Castellano, sociologa campana, specializzata in comunicazione e marketing, social media manager, responsabile comunicazione ed eventi nel settore food.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Articoli correlati

Napoli, maxi operazione contro i datterari: 18 arresti

123 indagati, 245 capi di imputazione, 3mila euro di danno per metro quadrato, oltre 6 chilometri di costa devastata. Sono i numeri della vasta operazione portata a termine  dalla Procura di Torre Annunziata e dalla Capitaneria di Porto

Il naufragar m’è dolce in questo mare (di libri)

Dal mensile. Da Omero alla letteratura contemporanea del Nord Europa, dai romanzi di Melville alle poesie di Rimbaud. Un’immersione nelle profondità della letteratura

Un oceano in miniatura

Dal mensile. Il Mediterraneo è un distillato di tutte le sfide e le contraddizioni che ritroviamo su scala globale, dalle temperature medie sempre più calde all’invasione di specie aliene

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Napoli, maxi operazione contro i datterari: 18 arresti

123 indagati, 245 capi di imputazione, 3mila euro di danno per metro quadrato, oltre 6 chilometri di costa devastata. Sono i numeri della vasta operazione portata a termine  dalla Procura di Torre Annunziata e dalla Capitaneria di Porto

Il naufragar m’è dolce in questo mare (di libri)

Dal mensile. Da Omero alla letteratura contemporanea del Nord Europa, dai romanzi di Melville alle poesie di Rimbaud. Un’immersione nelle profondità della letteratura

Un oceano in miniatura

Dal mensile. Il Mediterraneo è un distillato di tutte le sfide e le contraddizioni che ritroviamo su scala globale, dalle temperature medie sempre più calde all’invasione di specie aliene

Roberto Danovaro: “Per vivere bene sul pianeta abbiamo bisogno dell’oceano sano”

Dal mensile. Professore di Biologia marina e presidente della Stazione zoologica “Anton Dohrn”, spiega perché è importante studiare i mari e quanto resta ancora da fare per tutelare quelli italiani

Scrigno d’acqua

Dal mensile. Biodiversità, cibo, energia, materie prime. I servizi ecosistemici che rendono possibile la vita sulla Terra possono nutrire l’economia del futuro. Se gli ecosistemi marini saranno ben tutelati
Ridimensiona font
Contrasto