venerdì 22 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Canada, settimana di caldo record con 719 morti

Si tratta di una cifra senza precedenti: è di tre volte superiorie alla media dei decessi in questo periodo. A peggiorare la situazione anche gli incendi boschivi causati dai fulmini

Oltre 700 morti, 719 per le precisione. Sono i morti per il caldo in Canada occidentale. Una cifra senza precedenti: è di tre volte superiore alla media di decessi in questo periodo. Lo ha spiegato la capo medico legale della British Columbia, Lisa Lapointe. Si tratta dell’effetto di una “cupola termica” di alta pressione: una rara combinazione di pressione eccezionalmente alta nell’entroterra e bassa vicino alla costa che ha generato un forte flusso d’aria da est a ovest, contribuendo a spingere l’aria fresca dell’oceano lontano dalla costa. Inoltre, man mano che l’aria calda scorre sopra la catena delle Cascade, diventa ancora più calda mentre discende i pendii occidentali della catena.

Clima: i fulmini scatenano incendi boschivi

Nei giorni scorsi circa mille persone sono state evacuate quando un incendio ha bruciato il 90% della piccola città di Lytton, che ha stabilito un record nazionale per la temperatura più alta, raggiungendo i 49,6°C

A peggiorare la situazione oltre 130 maxi incendi boschivi, in gran parte scatenati da fulmini, stanno devastando il Canada occidentale. Il governo federale intende inviare aerei militari per aiutare i pompieri a contenere le fiamme.

Negli ultimi due giorni è quasi decuplicato il numero di fulmini rispetto alla stesso periodo dell’anno scorso. Questo fenomeno è in parte dovuto all’ondata di caldo record ed è all’origine degli incendi che stanno mettendo a dura prova in particolare la Columbia Britannica. In questa provincia e nell’Alberta occidentale fra le ore 15 di mercoledì e le ore 6 di giovedì sono stati rilevati oltre 710 mila fulmini, 600 mila dei quali non hanno colpito la terra.

Nei giorni scorsi circa mille persone sono state evacuate quando un incendio ha bruciato il 90% della piccola città di Lytton, che ha stabilito un record nazionale per la temperatura più alta, raggiungendo i 49,6°C.

Ottawa si sta preparando a inviare rinforzi nella Columbia Britannica, dove divampano oltre un centinaio di incendi che si sono aggiunti all’ondata di caldo senza precedenti che sta devastando la zona occidentale del Paese e gli Stati Uniti come ha annunciato il primo ministro canadese Justin Trudeau. “Interverremo nella zona – ha detto Trudeau – per portare il nostro aiuto e aiutare nella ricostruzione”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Cop26, fuga di documenti rivela che alcuni Stati cercano di alterare il rapporto Ipcc

Sotto accusa Giappone, Australia e Arabia Saudita, ma anche Brasile e Argentina. Secondo quanto scoperto da Greenpeace Uk, pubblicato dalla Bbc, alcuni Paesi stanno tentando di migliorare il Rapporto Ipcc per negare la necessità di interventi drastici contro il cambiamento climatico

Mobilità, l’88% degli italiani usa mezzi privati, cala il trasporto pubblico, riprende la sharing mobility

Il primo sondaggio di Ipsos per l'Osservatorio sugli stili di mobilità in Italiai. Le proposte di Legambiente al Ministro Giovannini: "città 15 minuti, trasporto pubblico elettrico, abbonamenti integrati a Tpl e sharing mobility"

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili

#EveryTrickCounts, il calcio in campo contro i cambiamenti climatici

Al via la campagna di Uefa e Commissione europea per sensibilizzare sull'importanza di piccoli gesti quotidiani per salvare il nostro pianeta dalla crisi climatica. Testimonial dello spot Luis Figo, Delphine ed Estelle Cascarino e Gianluigi Buffon / GIOCHI SENZA IMPATTO

Riciclo, in Italia raccolte 7 milioni di tonnellate di carta nel 2020

Di queste, 5 milioni sono state utilizzate nel mercato interno e le rimanenti 2 esportate. I dati del rapporto 2021 di Unirima, l’Unione nazionale imprese recupero e riciclo maceri
Ridimensiona font
Contrasto