venerdì 22 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Dalle città alla campagna, racconti di vita nel film “Donne di Terra”

Al CinemAmbiente di Torino la regista Elisa Flaminia Inno lancia un messaggio di speranza e trasformazione. La proiezione sarà lunedì 4 ottobre alle ore 19.00 al Cinema Massimo

Approda a CinemAmbiente a Torino, il maggior festival cinematografico a tema ambientale, “Donne di Terra” il film documentario di Elisa Flaminia Inno, un ritratto di 5 donne che hanno rivoluzionato la loro vita, scegliendo di vivere e lavorare in campagna, tornando appunto alla “terra”, puntando sul biologico e l’autoproduzione. La proiezione sarà lunedì 4 ottobre alle ore 19.00 al Cinema Massimo, Torino.

Le protagoniste Doris, Maria Pia, Nanà, Marialuisa e Maura hanno percorsi di vita differenti:  c’è chi faceva la ricercatrice di Storia all’Università e chi viveva nel centro di Vienna, chi amava la nonna contadina e chi aveva i genitori che l’avevano fatta studiare per affrancarsi dall’agricoltura. Quello che le accomuna però è il desiderio di costruire una vita sana e in armonia con il pianeta per se stesse e per gli altri. Proprio per questo hanno creato un consorzio di contadine, allevatrici, educatrici 2.0, “Donne di Terra” appunto, che recuperano la parte naturale del mondo agricolo e il ruolo della donna in questo tipo di lavori.  “La vera forza di “Donne di Terra” è portare la città in campagna e la campagna in città – racconta una di loro, Nanà  (Anna Rita Falanga) – Chi ha vissuto la città e poi ha scelto la campagna apprezza ciò che un contadino non apprezza della campagna e sa perfettamente di che cosa ha bisogno un cittadino che sta male”.

Autoproduzione, indipendenza dal mercato, consapevolezza sui prodotti, biologico sono solo alcune parole ricorrenti che fluiscono sulle suggestive immagini della natura dell’Italia del Sud. La regista Elisa Flaminia Inno con il suo nuovo film lancia un messaggio di speranza e di trasformazione che è, prima di tutto, personale e poi diventa collettiva.

“Il nostro sogno più grande è quello di poter essere un esempio riproducibile ed eco-nomicamente sostenibile e di insegnare ai bambini che siamo i custodi di questa Terra, dobbiamo solo imparare a proteggerla di più” concludono.

Il documentario è stato prodotto da 1506 FILM in collaborazione con AGROCULTURA, GODMOTHER FILMS, con il contributo di Regione Campania, Unione Europea – POC Campania 2014-2020, Fondazione Film Commission Regione Campania, distribuito in Italia da GA&A (tv), ICPI – Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale del Ministero della Cultura (web).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Cop26, fuga di documenti rivela che alcuni Stati cercano di alterare il rapporto Ipcc

Sotto accusa Giappone, Australia e Arabia Saudita, ma anche Brasile e Argentina. Secondo quanto scoperto da Greenpeace Uk, pubblicato dalla Bbc, alcuni Paesi stanno tentando di migliorare il Rapporto Ipcc per negare la necessità di interventi drastici contro il cambiamento climatico

Mobilità, l’88% degli italiani usa mezzi privati, cala il trasporto pubblico, riprende la sharing mobility

Il primo sondaggio di Ipsos per l'Osservatorio sugli stili di mobilità in Italiai. Le proposte di Legambiente al Ministro Giovannini: "città 15 minuti, trasporto pubblico elettrico, abbonamenti integrati a Tpl e sharing mobility"

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili

#EveryTrickCounts, il calcio in campo contro i cambiamenti climatici

Al via la campagna di Uefa e Commissione europea per sensibilizzare sull'importanza di piccoli gesti quotidiani per salvare il nostro pianeta dalla crisi climatica. Testimonial dello spot Luis Figo, Delphine ed Estelle Cascarino e Gianluigi Buffon / GIOCHI SENZA IMPATTO

Riciclo, in Italia raccolte 7 milioni di tonnellate di carta nel 2020

Di queste, 5 milioni sono state utilizzate nel mercato interno e le rimanenti 2 esportate. I dati del rapporto 2021 di Unirima, l’Unione nazionale imprese recupero e riciclo maceri
Ridimensiona font
Contrasto