giovedì 16 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Calopresti rincorre Pasolini

Locandina Immondezza
Le scene di corsa in un film sono spesso lo strumento per fissare in maniera indelebile un paesaggio o per caratterizzare un personaggio. Così è per la corsa di Forrest Gump, che termina nella Monument valley, o gli allenamenti a Central Park del “maratoneta” Dustin Hoffman. La corsa raccontata nel bel documentario di Mimmo Calopresti, Immondezza, è invece la descrizione per immagini del progetto “Keep clean and run”, l’ecotrail promosso da Aica, giunto alla III edizione, volto a sensibilizzare sul tema del littering tramite un evento sportivo nell’ambito dell’European clean up day 2017. Dalla Campania alla Sicilia, la scorsa primavera un drappello di volontari capitanato da Roberto Cavallo (comunicatore ambientale) ha attraversato vulcani, parchi naturali, piccoli e grandi paesi, montagne e spiagge del Sud Italia con la missione di raccogliere quello che altri hanno incivilmente buttato un po’ ovunque. Alla fine sono 350 i km percorsi e oltre 15 le tonnellate di rifiuti raccolte.

Per Mimmo Calopresti è l’occasione per un omaggio a Pier Paolo Pasolini, che nel 1970 filmò le difficili condizioni di lavoro degli spazzini di Roma alla vigilia di uno sciopero, col progetto di realizzare un film dal medesimo titolo. L’immondezza, per Pasolini come per Calopresti, è soprattutto morale: è la storia dell’immondo. Il documentario si rivela così un viaggio all’inseguimento delle bellezze d’Italia, unico antidoto al degrado e al malaffare. Nei prossimi mesi è prevista l’uscita del dvd, un’occasione per sostenere l’iniziativa e per non perdere un documentario ricco di suggestioni.

Marino Midena
Studioso di tematiche giuridiche agraristiche-ambientali. come giornalista collabora con diverse testate. lavora in uffici stampa e ha condotto trasmissioni radio e tv. Ha insegnato “Diritto e legislazione dello spettacolo” presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo ed è il direttore artistico del Green Movie Film Fest.

Articoli correlati

Alle isole Far Øer uccisi in un solo giorno quasi 1.500 delfini

La mattanza risale al 12 settembre in occasione della "Grindadráp", la tradizionale caccia ai cetacei. La denuncia dell'organizzazione Sea Shepherd: "La caccia ai delfini deve cessare completamente"

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss

Maxiprocesso Eternitbis, appuntamento il 19 settembre al Parco Eternot

A porte chiuse il processo con le voci dei testimoni a Novara. La comunità monferrina si ritrova e partecipa alla lotta per la giustizia

Giretto d’Italia 2021, al via l’undicesima edizione della gara per la mobilità sostenibile

Casa-lavoro in bici o mezzi di micromobilità elettrica: sfida al maggior numero di spostamenti sostenibili. Al vincitore un weekend per due

Urban experience, nuovi paradigmi fra naturale e digitale

di Carlo Infante - Dal 14 al 20 settembre, a Roma, si svolge “Performing Media!” con walkabout, performance, installazioni e videoproiezioni nomadi
Ridimensiona font
Contrasto