venerdì 23 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Bruxelles contro la Polonia per il diboscamento della foresta di Bialowieza

La Commissione europea ha avviato una procedura d’infrazione per salvare l’ultimo pezzo di foresta vergine dell’Europa dell’Est. Dichiarata Patrimonio dell’umanità, è stata già al centro di una disputa con l’Ue dal 2016 al 2018

Si tratta dell’ultimo pezzo di foresta vergine dell’Europa dell’Est. Nonostante ciò il governo polacco ha deciso di tagliare alberi di Bialowieza per 180mila metri cubi in dieci anni nelle zone che non rientrano nel parco nazionale. Per fermare l’operazione la Commissione europea ha aperto una procedura di infrazione contro la Polonia per il piano di taglio di alberi.

Bialowieza: lo scontro

La ong di avvocati ambientalisti ClientEarth riferisce che per la Commissione il piano di disboscamento potrebbe andare contro le direttive Habitat e Uccelli. Il piano di taglio, secondo Varsavia, servirebbe a diminuire la diffusione del bostrigo, un insetto parassita dell’abete rosso. Entro un mese la Polonia dovrà fornire a Bruxelles i dettagli dell’operazione. Se questa verrà ritenuta in violazione delle norme comunitarie, potrebbero scattare sanzioni.

La foresta, patrimonio naturale condiviso con la Bielorussia, è stata al centro di una disputa tra l’Ue e la Polonia dal 2016 al 2018, quando il disboscamento fu sospeso dopo un pronunciamento della Corte di giustizia europea.

Leggi anche:
Salviamo Bialowieza di Francesco Paniè

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto