giovedì 25 Febbraio 2021

Acquista

Login

Registrati

Brava Greta!

cover Greta Nuova Ecologia e TimeUn anno fa, proprio in questi giorni, “La Nuova Ecologia” mandava in stampa il primo numero del 2019. Scegliere una copertina non è mai una cosa semplice, significa riassumere il lavoro di tutta la redazione e dei collaboratori coinvolti, trovare una storia da raccontare. Avere una visione di quello che accadrà in futuro. In quei giorni, per una felice intuizione, abbiamo deciso di dedicare la copertina a una quindicenne, sconosciuta ai più in Italia, che aveva cominciato a manifestare nella sua città, Stoccolma, ogni venerdì: Greta Thunberg, “simbolo della green revolution”.
Prima di tanti altri quotidiani e riviste avevamo colto la forza dirompente del suo messaggio e dell’entusiasmo con cui sempre più giovani avevano cominciato a seguirla per i Fridays for future. Nei mesi successivi il suo messaggio ha convinto tanti, non tutti purtroppo, e ha appassionato milioni di persone in tutto il mondo.
Oggi, vedendola nella copertina di “Time” come “Person of the year” siamo orgogliosi e nutriamo sempre più fiducia in lei e nei tanti giovani che si impegnano per un futuro migliore. Brava Greta! Questo è un premio al tuo impegno nel gridare al mondo che il tempo per affrontare il climate change sta scadendo. E che bisogna seguire le indicazioni della scienza per salvare il pianeta e i suoi esseri viventi.

Francesco Loiacono
Direttore La Nuova Ecologia. Giornalista ambientale autore di inchieste su dissesto idrogeologico, inquinamento industriale, bonifiche e amianto. Email: direttore@lanuovaecologia.it Twitter: @francloia

Articoli correlati

Nasce l’Osservatorio indipendente sul Piano nazionale di ripresa e resilienza

A lanciare l'iniziativa sono un gruppo di organizzazioni della società civile che chiedono al Governo Draghi pieno coinvolgimento nella definizione del Pnrr. Tra queste c'è anche Legambiente

Cambiamenti climatici, in Europa ogni anno danni per 12 miliardi di euro

La cifra potrebbe aumentare addirittura a 170 miliardi nel caso in cui le temperature dovessero aumentare ulteriormente. La Commissione Ue vara una strategia di adattamento con la creazione di un nuovo osservatorio sul clima e la salute

Ecoforum Basilicata 2021

Le sfide dell'economia circolare

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Volontariato in tempi di pandemia, le nuove proposte di Legambiente

Imprese e Terzo Settore insieme per la sostenibilità ambientale. Il 23 febbraio il 7° workshop: tutela dell'ambiente, valori sociali e solidarietà. Nasce la “carta d'identità del volontariato aziendale”

Emissioni, per raggiungere target Ue bisogna decarbonizzare caldaie e riscaldamenti

La campagna #Coolproducts con Legambiente e Kyoto Club: servono nuove etichette energetiche e target più ambiziosi già a partire dal 2023

Gli scienziati all’UE: “No alle gabbie negli allevamenti”

Più di 140 scienziati, tra cui la primatologa Jane Goodall, hanno firmato la lettera conto le gabbie indirizzata alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen

Cobalto in Congo, mai più schiavi delle risorse

Buona parte del cobalto che alimenta i nostri pc portatili si trova in Repubblica Democratica del Congo, dove ieri sono stati uccisi il nostro ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e il loro autista. Eppure il Paese rimane uno dei più poveri del pianeta

“Il mare è fonte di vita”. L’intervista a Nicola Sammarco, ideatore di Nicopò

La prima serie animata in cui l’entertainment incrocia i temi ambientali. Sullo sfondo Taranto, i fantasmi dell'Ilva e il sogno di cambiare la città
Ridimensiona font
Contrasto