venerdì, Ottobre 30, 2020

Crollo della diga in Brasile, aumenta il numero di morti

L'immagine di una diga crollata in Brasile

Si fa sempre più tragico il bilancio della strage provocata in Brasile dal crollo di una diga nella parte sud-est del Paese. Al momento i morti sono 58, mentre i dispersi 305. Numeri che sono destinati ad aumentare, come hanno fatto sapere dalla protezione civile brasiliana che si sta occupando della ricerca dei superstiti.

Il crollo della diga è avvenuto nel complesso minerario di Córrego do Feijão nel primo pomeriggio di venerdì 25 gennaio a Brumadinho, un Comune di 39mila abitanti situato a 60 km a sud-ovest di Belo Horizonte, la capitale di Minas Gerais. Una marea di fango ha invaso la campagna circostante, ricoperto una immensa area di vegetazione e sommerso case e strade.

I soccorritori sono riusciti a salvare sinora 192 persone, di queste 23 sono state ricoverate in ospedale. Oltre 1.000 soldati, con al seguito i cani addestrati per il salvataggio, stanno perlustrando le aree devastate dal fango nella speranza di trovare altri sopravvissuti.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...

Nel 2019 cinquanta banche hanno finanziato la perdita di biodiversità

Nel 2019 le 50 banche più potenti del pianeta hanno investito su imprese che con le loro attività stanno accelerando l'estinzione di specie animali...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,920FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...

Nel 2019 cinquanta banche hanno finanziato la perdita di biodiversità

Nel 2019 le 50 banche più potenti del pianeta hanno investito su imprese che con le loro attività stanno accelerando l'estinzione di specie animali...

“Ripartiamo dall’acqua”, idee e proposte per l’Italia

Al 2° Forum sul servizio idrico integrato sostenibile Legambiente lancia 5 proposte con al centro riqualificazione, innovazione e investimenti strategici per il Sud. L'associazione: “Ecco il nostro progetto per fare del servizio idrico un pilastro del Piano nazionale di ripresa e resilienza” / GUARDA IL VIDEO DELL'INCONTRO