sabato 5 Dicembre 2020

Biometano, attivato il primo Green Bond in Italia

Impianto Biometano Asja Ambiente Italia

Un Green Bond dedicato alla produzione di biometano da Forsu (frazione organica del rifiuto solido urbano). L’iniziativa è di Asja Ambiente che ha investito un importo complessivo pari a 40 milioni di euro per coprire questa formula di prestito obbligazionario. A sottoscriverlo, per un importo di 21,5 milioni, sono state finora Anthilia Capital Partners, Finint Investments SGR, Consultinvest Asset Management SGR S.p.A., Banca Popolare di Ragusa e Confidi Systema!

Il Green Bond formulato da Asja Ambiente rispetta i principi Icma (International Capital Market Association). È il primo in Italia destinato interamente a finanziare progetti di trattamento e recupero di Forsu, settore nel quale il nostro Paese sconta un deficit impiantistico. L’iniziativa consentirà ad Asja di realizzare nuovi impianti per la produzione di biometano e compost di qualità da Forsu, che si andranno ad affiancare ai tre già operativi e ai due in costruzione. Questa tipologia di impianti rappresenta la soluzione tecnologica più avanzata per la gestione dei rifiuti organici secondo i principi dell’economia circolare, perché consente di sfruttare al massimo le potenzialità degli scarti attraverso la produzione di energia rinnovabile (biometano, la naturale evoluzione della valorizzazione energetica del biogas da discarica) e ammendante agricolo (compost). Nel complesso questi interventi contribuiranno al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sdg) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

“Ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di risorse, applicando i principi dell’economia circolare, è da 25 anni la nostra missione – ha dichiarato Agostino Re Rebaudengo, presidente di Asja Ambiente – Lavoriamo sempre con il massimo impegno e siamo felici della fiducia che Anthilia Capital Partners, Finint Investments SGR, Consultinvest, Banca Popolare di Ragusa e Confidi Systema! hanno già dimostrato sottoscrivendo oltre la metà del nostro green bond. È anche grazie a questi investitori che le imprese italiane possono crescere e creare occupazione sostenibile”.  

Articoli correlati

È Rosario Esposito La Rossa l’ambientalista dell’anno, vincitore del Premio Luisa Minazzi

"Crediamo nei sogni impossibili" ha affermato dopo la vittoria. RInviata alla primavera la quarta edizione del Festival della virtù civica, che porterà a Casale Monferrato gli otto finalisti

L’ecologismo è una forma di umanesimo. L’intervista a Telmo Pievani

Dal mensile di settembre - Cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, crisi economica e pandemie. Tutto è legato ma riconosciamo il pericolo solo quando è imminente. E la politica, commenta l’autore di “Homo sapiens e altre catastrofi”, spesso non è all’altezza delle sfide globali

Cercatori di verità

"La scienza ci rende consapevoli delle trasformazioni in corso". L'editoriale del direttore Francesco Loiacono su La Nuova Ecologia di dicembre

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,206FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

È Rosario Esposito La Rossa l’ambientalista dell’anno, vincitore del Premio Luisa Minazzi

"Crediamo nei sogni impossibili" ha affermato dopo la vittoria. RInviata alla primavera la quarta edizione del Festival della virtù civica, che porterà a Casale Monferrato gli otto finalisti

L’ecologismo è una forma di umanesimo. L’intervista a Telmo Pievani

Dal mensile di settembre - Cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, crisi economica e pandemie. Tutto è legato ma riconosciamo il pericolo solo quando è imminente. E la politica, commenta l’autore di “Homo sapiens e altre catastrofi”, spesso non è all’altezza delle sfide globali

Cercatori di verità

"La scienza ci rende consapevoli delle trasformazioni in corso". L'editoriale del direttore Francesco Loiacono su La Nuova Ecologia di dicembre

PREMIAZIONE AMBIENTALISTA DELL’ANNO 2020

Cerimonia conclusiva del Premio intitolato a Luisa Minazzi

Giornata Mondiale del suolo, CIC: la sua tutela sia al centro dell’agenda politica

È l'appello del Consorzio Italiano Compostatori che promuove la piattaforma S.O.S. Soil - SAVE ORGANICS IN SOIL, «conserva la sostanza organica del suolo»