domenica 18 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

In bici a Roma con l’Appia Day

appia-antica-bici

L’ 8 maggio a Roma l’Appia antica rimarrà chiusa al traffico ma aperta a pedoni e ciclisti per un’intera giornata. Una vera e propria festa, l’Appia day, sarà il culmine di un percorso durato 20 anni.  «Antonio Cederna ha lasciato in eredità un sogno a lungo coltivato ma mai realizzato – spiega Alberto Fiorillo responsabilità Mobilità di Legambiente  –  quello di trasformare l’Appia Antica da arteria capitolina a parco archeologico». Un’area che dalla Colonna Traiana e dal Foro Romano fino ai Colli Albani ingloba Colosseo, Palatino, Terme di Caracalla, mura Aureliane e poi via via la valle della Caffarella e l’area degli Acquedotti. Un percorso unico che restituisce dignità, rispetto e prestigio internazionale alla più straordinaria area archeologica d’Italia.

Nel ventennale della sua scomparsa molte associazioni italiane, tra cui Legambiente, Touring Club Italia e Federtrek, hanno raccolto questa sfida. La via sarà chiusa al traffico e potranno accedervi solo pedoni e biciclette. Finora l’Appia è stata utilizzata principalmente come carreggiata per i mezzi di trasporto privato e pubblico che devono raggiungere il centro: le associazioni promotrici dell’evento chiedono a gran voce la pedonalizzazione dell’Appia Antica per rendere questa area di ineguagliabile pregio culturale fruibile a turisti e romani.

La giornata prevede gite e visite gratuite ai monumenti da fare a piedi o anche in sella alla bicicletta in compagnia di guide e narratori esperti della storia e dell’archeologia della Regina Viarum alla scoperta dell’antico lustro che possiede questo quadrante della città. Saranno presenti anche molti sindaci che amministrano le città attraversate dalla via Appia al di là del territorio dell’Urbe: parteciperanno come testimoni dell’importanza di una strada costruita nel 312 A.C., un prezioso collegamento tra Occidente (Roma)  e Oriente (porto di Brindisi). Sono previsti anche momenti di puro svago, come giochi e intrattenimento per bambini, ed esibizioni itineranti di musicisti come, ad esempio, l’Orchestra di Piazza Vittorio.

Oltre alla chiusura al traffico dell’Appia l’evento mira a far conoscere il percorso del Grab, il Grande raccordo anulare delle biciclette ideato da Legambiente, Velolove e Touring Club Italia, già approvato dal ministero dei Trasporti e delle infrastrutture. Un percorso ad anello di 43 chilometri che porta a visitare zone note, come ad esempio il Colosseo e meno note come il Quadraro.

La prima pietra per un’Appia a misura di uomo sarà poggiata l’8 maggio, la strada è tutta da fare insieme.

Articoli correlati

L’orsa JJ4 resterà libera

Il Tar di Trento ha pubblicato la sentenza con cui cancella l’ordinanza della Provincia di Trento che disponeva la cattura

ADRIATICO A RISCHIO

Il webinar Come fare a recuperarlo? Verso un riserva marina nel Canale d'Otranto. A cura di Medreact e Legambiente

Transizione ecologica: è l’ora del dibattito pubblico

Occorre scommettere su trasparenza delle informazioni e qualità dei progetti. A dirlo è un Manifesto promosso da 14 associazioni tra cui Legambiente, Greenpeace, Action Aid e Cittadinanza Attiva

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Catanzaro, continua la battaglia contro la discarica di Scala Coeli

Legambiente ha presentato di nuovo il ricorso al Tar per verificare se gli ultimi interventi non rappresentino un'anticipazione dell'ampliamento. Ciafani: "Serve un cambio di rotta"

Il 29 maggio in Trentino il primo concerto climate positive

L'iniziativa si chiama TreeTicket e sarà il primo evento musicale per assistere al quale si pagherà in alberi. A Malga Costa in Val di Sella, nella cornice della foresta artistica di Arte Sella, si esibiranno il violoncellista Mario Brunello e Stefano Mancuso

Agricoltura e clima, per il frumento perdite di produttività del 20% entro il 2040

È uno dei dati che emerge dal nuovo rapporto “12 passi per la terra (e il clima)” dell’associazione Terra! Ecco le proposte per offrire una via d’uscita dalla spirale di crisi in cui il settore agricolo rischia di restare invischiato

South beach, Legambiente dice stop al consumo di suolo sulla costiera molisana

L'associazione ambientalista contraria al progetto sostenuto dalla Regione che punta a urbanizzare ed edificare un’area di circa 160 ettari a ridosso del mare

In Italia 17,5 milioni di abitazioni riscaldate con gas metano

Dal settore residenziale proviene il 53% delle emissioni di PM10, mentre dagli edifici il 18% di quelle climalteranti. I dati del nuovo studio sulla decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento realizzato presentato da Legambiente e Kyoto Club
Ridimensiona font
Contrasto