lunedì 20 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Belgio, dal 2022 stop all’olio di palma per i biocarburanti

L’annuncio della ministra per l’ambiente e il clima Zakia Khattabi. La soia verrà invece vietata dal 2023. Il 23 aprile, alle 11, la presentazione on line dell’ebook Scegli l’olio giusto di Andrea Poggio / ACQUISTA L’EBOOK

La ministra belga per l’ambiente e il clima Zakia Khattabi ha annunciato che il suo Paese sta decidendo di bandire l’olio di palma dai biocarburanti dal 2022, per limitare la deforestazione mondiale. La soia verrà invece vietata come materia prima per il trasporto biocarburanti dal 2023. “Questi combustibili, oltre ad avere un vantaggio minimo o nullo rispetto ai combustibili fossili convenzionali dal punto di vista climatico, portano alla deforestazione, alla perdita di biodiversità e persino alle violazioni dei diritti umani”, ha detto Khattabi in una nota.

La ministra ha aggiunto che questa è la prima misura adottata dal Belgio da quando ha aderito all’Amsterdam Declarations Partnership, un accordo mirato a eliminare la deforestazione causata dalle coltivazioni entro il 2025, e che “il governo federale ridurrà la domanda di combustibili anche concentrandosi sul trasporto elettrico e ferroviario”.

Intanto la nuova legge italiana che prevede la fine dei sussidi ai biocarburanti e ai biocombustibili a base di palma e soia entro il primo gennaio 2023, tornata in Senato il 14 aprile, dovrebbe passare al vaglio del governo nei prossimi giorni: per l’estate l’esecutivo dovrebbe presentare il testo definitivo della legge. A differenza dell’Italia la Francia ha già escluso i sussidi per l’olio di palma nel gasolio, Olanda, Austria, Danimarca Portogallo e Svezia sono orientate a farlo dal 2022, la Germania dal 2026.

Il 23 aprile la presentazione dell’ebook “Scegli l’olio giusto”

Dell’uso di olio di palma e di soia per la produzione di biocarburanti, così come nell’industria alimentare e della cosmesi, si parlerà venerdì 23 aprile alle 11 in un incontro on line per il lancio dell’ebook “Scegli l’olio giusto”: all’interno le inchieste e la cronaca di due anni di lotta in Italia contro lo spreco dell’olio di palma.

Scegli l’olio giusto di Andrea Poggio
Come togliere l’olio di palma dal serbatoio, e non solo Acquista l’ebook

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Andrea Poggio
Segreteria nazionale Legambiente. socio fondatore. responsabile mobilità sostenibile e stili di vita (www.viviconstile.org). Autore di Vivi con stile (2007). Viaggiare leggeri (2008). Green Life. (2007). Twitter: ap_legambiente FB: viviconstile.org

Articoli correlati

Parchi eolici italiani, online la prima guida turistica dedicata

Da Rivoli Veronese a Gibellina, undici gli impianti da scoprire con Legambiente attraverso una serie di itinerari tra percorsi ciclabili, borghi, arte e buona cucina diventati laboratori della transizione energetica / Vai alla guida online

Nasce la Rete dei distretti dell’economia civile

Al 5° Festival dell’Economia Civile di Campi Bisenzio annunciata la costituzione di un network di enti e amministrazioni locali in risposta ai bisogni e alle potenzialità dei territori e delle loro comunità

Sicilia Carbon Free: la presentazione del Rapporto Isole Sostenibili

Energia, acqua, economia circolare, mobilità: le sfide per le isole minori italiane tra cambiamenti climatici e pressione turistica. Appuntamento oggi, sabato 18 settembre, alle 9.30 allo Stabilimento Florio di Favignana, oppure in diretta su questa pagina e su La Nuova Ecologia con la seconda tappa di Sicilia Carbon Free

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Parchi eolici italiani, online la prima guida turistica dedicata

Da Rivoli Veronese a Gibellina, undici gli impianti da scoprire con Legambiente attraverso una serie di itinerari tra percorsi ciclabili, borghi, arte e buona cucina diventati laboratori della transizione energetica / Vai alla guida online

Commercio illegale di idrofluorocarburi, disponibile il rapporto ufficiale dell’Environmental Investigation Agency

I gas refrigeranti inquinano come emissioni di gas serra di più di 6,5 milioni di automobili in un anno. E la Romania rimane in silenzio

Attivismo giovanile, arriva lo Youth climate meeting Lazio

Appuntamento a sabato 18 settembre 2021, alle ore 16.00 presso il Parco della Garbatella a Roma

Punta Campanella, nate 82 tartarughe marine sulla spiaggia di Maiori

Con questa schiusa, la conta dei nidi di Caretta caretta in Campania sale a quota 52. Un anno da record storico

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile
Ridimensiona font
Contrasto