martedì 26 Gennaio 2021

“Basta oscurantismi sugli ogm”

primo piano di Vytenis Andriukaitis

“Non capisco perché siete così aggressivi sugli ogm: basta oscurantismi, la vita è mutante per natura”. In contrapposizione, seppur a distanza, con il fondatore di Slow food, Carlo Petrini, il commissario europeo alla Salute e sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, risponde così alle domande in tema di organismi geneticamente modificati che gli arrivano dal pubblico in un incontro torinese nell’ambito di “Terra Madre”, la manifestazione internazionale ideata da Petrini.

“Sono un grande sostenitore delle nuove tecnologie – ha detto il commissario – perché ho passato grande parte della mia vita a occuparmi di malattie. Quando sono applicate al campo della medicina la gente ama le tecnologie più avanzate, quando si passa all’agricoltura non è più così. In entrambi i casi è scienza, ma nel primo la gente si fida, nel secondo c’è chi si lascia convincere da opinioni oscurantiste”.

Per Vytenis Andriukaitis, “ogni forma di vita è il frutto di un lungo processo di mutazione genetica. E se con la manipolazione genetica si possono avere cibi resistenti alle malattie, che non richiedono fitofarmaci, magari dannosi per crescere, non capisco che senso abbia vietarli o contrastarli. Se l’Europa perdesse la sua presenza sull’innovazione, credo che fra vent’anni pagherebbe un prezzo molto alto”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Fusione dei ghiacci a ritmi record, dal ’94 persi 28 trilioni di tonnellate

Il primo studio effettuato con dati satellitari da un gruppo di ricerca dell'Università di Leeds conferma che il fenomeno è ormai in linea con gli scenari più preoccupanti previsti dagli esperti

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Emilia-Romagna a biogas, una regione circolare

Transizione verso le rinnovabili, ottimizzazione della differenziata e riduzione degli spandimenti fuori legge. Sono i vantaggi degli impianti a biometano

Life Delfi, cresce la rete di soccorso dei mammiferi marini in difficoltà

Nel primo anno di attività il progetto europeo ha permesso di formare e attivare i futuri rescue team che interverranno in mare o sulle coste per salvare cetacei spiaggiati o rimasti impigliati nelle reti da pesca

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente