domenica 19 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Le basi genetiche dei “super poteri” dei pipistrelli

pesticidi

Bat1K, il consorzio globale di scienziati che lavora da tempo al sequenziamento dei genomi di ciascuna delle 1.421 specie di pipistrelli viventi, è arrivata ad avere i genomi completi di 6 specie, con un dettaglio di 10 volte superiore a qualsiasi altro genoma di pipistrello pubblicato fino ad oggi. 

I risultati dello studio mostrano alcune peculiarità specifiche dei pipistrelli, come l’espansione e la perdita di geni della famiglia APOBEC3, nota per svolgere un ruolo importante nell’immunità ai virus in altri mammiferi, che li renderebbe “invincibili” nel resistere a virus e a malattie mortali, come è successo per il Coronavirus, di cui sono ospiti. La scoperta è stata pubblicata sulle pagine di Nature. Per generare i genomi dei pipistrelli, il team ha utilizzato le più recenti tecnologie del DRESDEN-concept Genome Center, una risorsa tecnologica a Dresda, in Germania e ha generato nuovi metodi per assemblare i pezzi genetici nell’ordine corretto e per identificarli. 

Il team ha confrontato questi genomi con quelli di altri 42 mammiferi per affrontare la questione irrisolta della posizione dei pipistrelli all’interno dell’albero della vita dei mammiferi. Utilizzando nuovi metodi filogenetici e set di dati molecolari completi, il team ha trovato evidenze per l’ipotesi che  i chirotteri sono più strettamente legati ad un gruppo chiamato Fereuungulata che consiste di carnivori (che comprende cani, gatti e foche, tra le altre specie), pangolini, balene e ungulati (mammiferi alati) rispetto a quanto non lo siano ad altri gruppo animali.

I ricercatori hanno trovato inoltre prove che questi genomi speciali conservano “virus fossilizzati“, testimonianza che sono specie che hanno già affrontato epidemie virali nel passato, rimanendone illesi. 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Sicilia Carbon Free: la presentazione del Rapporto Isole Sostenibili

Energia, acqua, economia circolare, mobilità: le sfide per le isole minori italiane tra cambiamenti climatici e pressione turistica. Appuntamento oggi, sabato 18 settembre, alle 9.30 allo Stabilimento Florio di Favignana, oppure in diretta su questa pagina e su La Nuova Ecologia con la seconda tappa di Sicilia Carbon Free

Commercio illegale di idrofluorocarburi, disponibile il rapporto ufficiale dell’Environmental Investigation Agency

I gas refrigeranti inquinano come emissioni di gas serra di più di 6,5 milioni di automobili in un anno. E la Romania rimane in silenzio / Leggi qui il rapporto dell'EIA

Attivismo giovanile, arriva lo Youth climate meeting Lazio

Appuntamento a sabato 18 settembre 2021, alle ore 16.00 presso il Parco della Garbatella a Roma

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Commercio illegale di idrofluorocarburi, disponibile il rapporto ufficiale dell’Environmental Investigation Agency

I gas refrigeranti inquinano come emissioni di gas serra di più di 6,5 milioni di automobili in un anno. E la Romania rimane in silenzio / Leggi qui il rapporto dell'EIA

Attivismo giovanile, arriva lo Youth climate meeting Lazio

Appuntamento a sabato 18 settembre 2021, alle ore 16.00 presso il Parco della Garbatella a Roma

Punta Campanella, nate 82 tartarughe marine sulla spiaggia di Maiori

Con questa schiusa, la conta dei nidi di Caretta caretta in Campania sale a quota 52. Un anno da record storico

I Comuni al centro della pianificazione urbana nella sfida all’emergenza climatica

Se ne parla il 17 settembre a Campi Bisenzio a un convegno organizzato da Legambiente nell'ambito del Festival dell'Economia Civile

Venezia78, il premio Green Drop Award al film “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

A premiare le produttrici Piera Boccacciaro e Chiara Cerretini è stato Lino Banfi, che ha ricevuto la Goccia Blu insieme a Ronn Moss
Ridimensiona font
Contrasto