sabato 28 Novembre 2020

Auto elettriche, in Germania ogni stazione di servizio dovrà fornire possibilità di ricarica

L'immagine di una colonnina di ricarica di un'auto elettrica

Continua a crescere l’impegno dei paesi europei verso la mobilità sostenibile. La Germania ha dichiarato che obbligherà tutte le stazioni di servizio a offrire la ricarica delle auto elettriche per contribuire a eliminare i problemi di rifornimento e a stimolare la domanda dei consumatori. La decisione rientra nel più ampio piano che includeva tasse per penalizzare la proprietà di grandi veicoli utilitari sportivi inquinanti con motore a combustione e una sovvenzione di 6.000 euro per sovvenzionare l’acquisto di un veicolo elettrico.

L’annuncio della Germania fa seguito al piano francese per incrementare le vendite di auto elettriche annunciato dal Presidente Macron. “E’ un impegno molto chiaro verso i veicoli a batteria e stabilisce la mobilità elettrica come tecnologia del futuro”, afferma a Reuters The Mobility House, i cui investitori includono Daimler (DAIGn.DE) e l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Nell’ambito dell’impulso economico governativo, 2,5 miliardi di euro saranno spesi per la produzione di celle a batteria e infrastrutture di ricarica, un campo in cui le major petrolifere, i servizi pubblici e le case automobilistiche, tra cui Shell (RDSa.L), Engie (ENGIE.PA) e Tesla (TSLA.O), si contendono il primato.

La domanda di auto elettriche da parte dei clienti è stata limitata dalla scarsa quantità di veicoli in circolazione. In Germania, lo scorso anno le auto elettriche hanno rappresentato solo l’1,8% delle nuove immatricolazioni di autovetture, a confronto del 32% di quelle diesel e il 59,2% di quelle a benzina. Delle 168.148 nuove immatricolazioni di maggio, secondo l’agenzia tedesca KBA, solo 5.578, pari al 3,3%, erano auto elettriche.

Secondo la BDEW (l’associazione tedesca per l’industria dell’energia e dell’acqua), a marzo 2020, la Germania disponeva di 27.730 stazioni di ricarica per auto elettriche. Per ottenere un mercato di massa per le auto elettriche, invece, sarebbero necessarie almeno 70.000 stazioni di ricarica e 7.000 stazioni di ricarica rapida, in modo da tranquillizzare gli automobilisti e risolvere i problemi sull’autonomia delle vetture.

Le prestazioni dei veicoli elettrici sono migliorate di circa il 40% nell’ultimo decennio, grazie alle nuove tecnologie chimiche e alle nuove strategie di progettazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Messico, attivista ambientale sequestrato da 33 giorni

È Miguel Vasquez, trent'anni in difesa della natura, per bloccare le centrali idroelettriche. Presunti rapitori hanno fatto sparire ogni traccia

Al via la campagna “Compostabile, una scelta naturale” sul corretto smaltimento di biopolimeri

Vanno nell’umido insieme agli scarti di cucina, per essere trasformati in compost. BioTable e Legambiente per un’economia circolare

Le regioni con maggiori fragilità sociali sono anche quelle con più criticità ambientali

È quanto emerge dal rapporto "Territori civili. Indicatori, mappe e buone pratiche verso l’ecologia integrale" di Caritas e Legambiente che racconta il territorio italiano

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,148FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Messico, attivista ambientale sequestrato da 33 giorni

È Miguel Vasquez, trent'anni in difesa della natura, per bloccare le centrali idroelettriche. Presunti rapitori hanno fatto sparire ogni traccia

Al via la campagna “Compostabile, una scelta naturale” sul corretto smaltimento di biopolimeri

Vanno nell’umido insieme agli scarti di cucina, per essere trasformati in compost. BioTable e Legambiente per un’economia circolare

Le regioni con maggiori fragilità sociali sono anche quelle con più criticità ambientali

È quanto emerge dal rapporto "Territori civili. Indicatori, mappe e buone pratiche verso l’ecologia integrale" di Caritas e Legambiente che racconta il territorio italiano

Armi, secondo la Legge di Bilancio nel 2021 verranno spesi 6 miliardi di euro

Campagna Sbilanciamoci e Rete Italiana Pace e Disarmo: "Per noi è chiaro. Più sanità e istruzione, meno armamenti"

Alluvione a Crotone, “per l’emergenza climatica il tempo è scaduto”

Appello di Legambiente Calabria dopo l'ennessimo disastro ambientale nella città calabrese. La presidente Anna Parretta: "Indispensabile che la Regione Calabria affronti l’emergenza climatica a partire dai nodi irrisolti del dissesto idrogeologico, dell’abusivismo edilizio e delle scelte urbanistico-edilizie totalmente errate”