giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Marino Midena

54 POSTS0 COMMENTS
Studioso di tematiche giuridiche agraristiche-ambientali. come giornalista collabora con diverse testate. lavora in uffici stampa e ha condotto trasmissioni radio e tv. Ha insegnato “Diritto e legislazione dello spettacolo” presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo ed è il direttore artistico del Green Movie Film Fest.

Ecologia, diritti e benessere in palinsesto. L’intervista a Thomas Torelli

Dal mensile di settembre - A colloquio con l’ideatore di Uam, la web tv on demand nata per dare visibilità a film e documentari che sfuggono alle regole di mercato

Cinemambiente a casa tua, dal 3 aprile la rassegna green in streaming

Ogni tre giorni sarà proposto un nuovo titolo scelto tra lunghi e mediometraggi sulle tematiche ambientali. Ad aprire il ciclo è il documentario “L’elemento umano (The Human Element)” di Matthew Testa / L'ELENCO DEI FILM GRATUITI

Città delle meraviglie: il documentario “Mirabilia Urbis”

Realizzato da Milo Adami, proietta lo spettatore in un viaggio attraverso foto, appunti e ricordi per restituirci la dimensione di Antonio Cederna

L’era Anthropocene, l’epoca devastata dagli uomini

Qual è l’impatto dell’uomo sul pianeta? Come è cambiata la terra nell’epoca della comparsa del genere umano? Il documentario Anthropocene – The Human Epoch, attraverso le immagini uniche di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky e Nicholas de Pencier, cerca di offrire delle risposte a queste domande

Film. ‘Il mangiatore di pietre’

Presentato nei festival di Trento e Torino, è un felice esempio di film ad “alta quota”, un noir amaro, capace di fondere più generi e tematiche, in un omaggio continuo alla vera protagonista, la montagna

Giovani ambientalisti e protagonisti a Cinemambiente

Nel più importante festival italiano ed europeo di cinema green sono loro ad avere avuto la scena

Il cambio di rotta di “Amaranto”

Realizzato con un crowdfunding, il documentario “Amaranto” racconta storie di altre umanità possibili. Dall’ostetrica Verena Schmid al maestro elementare Franco Lorenzoni

Gli alberi protagonisti nel documentario “Acid forest”

Il “Trento film festival”, la più antica kermesse cinematografica dedicata ai temi della montagna, ha proposto, in collaborazione con la Fondazione Dolomiti Unesco, un programma speciale di cinque documentari denominato “Amici fragili"

Cinemambiente: la green generation alla riscossa

Sempre di onda verde si era occupato il festival torinese anche nella scorsa edizione. Aveva premiato, con il documentario “Aktivisti”,  la storia di  Riikka Karppinen, giovane quindicenne lappone impegnata nella salvaguardia della sua piccola cittadina Legambiente premia "The Climate Limbo"

Documentario, ‘In questo mondo’ di Anna Kauber

Per realizzare questo lavoro la regista ha incontrato circa cento donne, diventate le protagoniste, dirette o indirette, del film per la loro anomala professione: essere le donne pastore d’Italia

Netflix punta sul pianeta

Il regista Alastair Fothergill firma “Our Planet”: otto puntate per raccontare lo spettacolo della natura e le minacce che incombono sul Pianeta. Da aprile su Netflix

Anche i pesci piangono

Il documentario fotografa lo stato di scarsità delle risorse ittiche del mar Adriatico ma anche i tentativi di recupero. A lanciare l’allarme sono pescatori, ambientalisti, ricercatori e artisti

Memorie della Terra

Richiama con sapienza il mito antico di una terra che con i suoi ritmi e le sue tradizioni trasporta chi l’attraversa in una dimensione a metà tra il sogno e la realtà. Il documentario si rivela così essere un viaggio doppio nel ricordo

‘Mia e il leone bianco’, un’amicizia contro il bracconaggio e i safari

Il film del regista Gilles de Maistre si sviluppa intorno al legame forte fra bambini e animali selvaggi. Al centro c'è il bisogno profondo di riequilibrare la posizione dell’umano nella natura

Ricordi sull’acqua

Presentato in anteprima a ottobre alla “Festa del cinema” di Roma, il documentario "Diario di tonnara" è in uscita nei primi mesi del 2019, distribuito dall’Istituto Luce

Il regista Edoardo Winspeare: “Pochi Paesi sono stati deturpati come l’Italia”

Si definisce un regista “a chilometri zero” per la sua predilizione per il Salento. Sempre alla ricerca di autenticità, ha fondato un’associazione contro l’abusivismo edilizio

La carica degli Nbt

Il documentario di Danilo Licciardello, Nbt: I nuovi ogm, presentato in anteprima assoluta a Roma, nel corso del Green movie film fest, fotografa la situazione

Uomo in natura

"La terra buona", opera seconda del regista piemontese Emanuele Caruso, propone un suo personale punto di vista: è l’ essere umano a doversi affidare alla natura per salvarsi, a dover tornare ancora “ad essere figlio

Latte nero

Presentato in anteprima al Festival CinemaAmbiente di Torino il documentario "The milk system" ha ricevuto due menzioni speciali, tra cui quella di Legambiente Piemonte. Il lavoro del regista l’altoatesino Pichler si rivela essere un potente reportage di denuncia di una mostruosa macchina economica

Monte delle formiche

La natura ci regala sovente misteri sui comportamenti animali che non trovano facili motivazioni. Quale istinto spinge i salmoni a risalire i fiumi controcorrente per riprodursi sino a morire di fatica; cosa costringe le tartarughe a deporre, tra mille pericoli, le uova nelle spiagge dove sono nate o in prossimità di esse; quale forza fa affrontare ai pinguini maschi il freddo dell’inverno antartico per covare...

Transumanza sempre

Candidata all’Unesco dall’Italia la migrazione stagionale delle greggi e delle mandrie dalle zone montane e collinari alle pianure durante i mesi invernali

Sopravvissuti

Dalla sindrome dell’ultimo uomo sulla terra, prende le mosse il cortometraggio italiano Still diretto da Galahad Benussi

L’odore della Resina

Durante le fasi della lavorazione, al film, che ha il patrocinio di Legambiente, è stato applicato il disciplinare T-Green. A colloquio con il regista Carbonera, alla sua opera prima

Resina ti resta addosso

Al suo primo lungometraggio, Renzo Carbonera firma un’opera che dopo la visione resta incollata addosso per giorni come se il titolo, Resina, nascondesse qualche segreta proprietà transitiva

Il destino dei mareyeurs

È la storia di Ibrahima, un intermediario tra pescatori e dirigenti delle aziende di pesca locali, che sta maturando l’idea di emigrare in Italia. La sua professione infatti non ha futuro. La quantità di pesce in Senegal è diminuita del 80% negli ultimi dieci anni a causa dello sfruttamento dei mari

The war in between

Documentario tutto italiano girato e prodotto negli Stati Uniti, del regista Riccardo Ferraris, alla sua opera prima, aggiunge un tassello nel discorso raccontando il primo caso documentato di terapia simultanea transpecie

Ci vuole un fiore

Sono passati ormai dieci anni da quando nasceva, alla Garbatella, il primo orto urbano della Capitale. Oggi solo a Roma se ne contano più di centocinquanta.
Di questa e altre trasformazioni racconta il documentario di Vincenzo Notaro

Calopresti rincorre Pasolini

Il documentario Immondezza è la descrizione per immagini del progetto “Keep clean and run”

Nobili bugie

Il riferimento è al film, opera prima, del regista Antonio Pisu, per il quale durante la lavorazione è stata svolta un’attenta analisi dell’impatto ambientale delle fasi di produzione.

Supereroi in pensione

Non hanno superpoteri ma cromosomi da supereroe sì. Letizia, Domenico, Vincenzo, i protagonisti del documentario Gli anni verdi diretto da Chiara Bellini, sono degli indomabili anziani che hanno deciso di diventare gli ecoguardiani delle campagne intorno a Frosinone

Veramente bestiale

A riposizionare il rapporto uomo-animale, almeno al cinema, contribuisce la mostra "Bestiale! Animal film stars" con cui il Museo nazionale del cinema di Torino celebra gli animali sul grande schermo, dai protagonisti alle semplici comparse

Monte Inferno

Il documentario di Patrizia Santangeli è il racconto di un luogo annichilito dal traffico di rifiuti dalla camorra a partire dagli anni ‘70. Non ci sono proteste da filmare né attivisti da intervistare. A gridare sono solo i tanti gabbiani che hanno preso dimora sul "monte"

La nostra bella terra

Ambientato nelle incontaminate regioni del nord della Columbia britannica, in Canada, area abitata in origine dalle tribù indigene dei Tahltan, le cosiddette First nations

Il cacciatore di suoni

“Dusk chorus” è un viaggio sonoro in 3D, in cui viene registrato per la prima volta lo straordinario patrimonio acustico di un ecosistema millenario: il parco naturale dello Yasuni

La nuova luna di Fukushima

Con oltre due anni e mezzo di riprese, con tante testimonianze raccolte fra gli abitanti dei villaggi costieri di Miyagi, Iwate e Fukushima, l’opera di Linda Ohama è una commovente storia d’amore e di sopravvivenza

La scomoda verità

L'uscita italiana in sala del sequel di An Inconvenient Truth è stata sicuramente sottotono

Diversità al proiettore

L’ultima opera è “L’ordine delle cose”. Ma Andrea Segre è un autore versatile: spazia dal cinema di finzione al documentario e alla scrittura. La nostra intervista

Sensi possibili

Porsi la domanda più importante e trovare la risposta più semplice: spetta a noi dare un senso al tutto, a partire dalla vita di ogni giorno. È questo il percorso che ci propone il documentario di Nathanael Coste e Marc De La Menardière

Make food, not waste

Non è un nuovo format televisivo ma l’idea di David Gross, chef attivista austriaco, per portare avanti la sua battaglia contro lo spreco alimentare: cucinare tutto quello che gli altri buttano

I pinguini ancora in marcia

A dieci anni di distanza, i pinguini imperatore tornano ad essere i protagonisti del nuovo film di Luc Jacquet, che grazie a loro nel 2006 vinse l’Oscar

L’ambiente tra le pagine

A colloquio con Serenella Iovino, professoressa di Letterature comparate all’Università di Torino.  Il suo ultimo libro Ecocriticism and Italy: Ecology, Resistance, and Liberation sta appassionando gli studiosi di tutto il mondo

Ecologia sullo schermo

“Cinemambiente” di Torino è il primo e più longevo festival cinematografico green d’Italia. A colloquio con il suo storico direttore, Gaetano Capizzi

“Domani”, un film per il futuro

Uno stimolante road movie alla ricerca di soluzioni sostenibili per il mondo che verrà. Si tratta del documentario di Cyril Dion e Mélanie Laurent che esce nelle sale il 6 ottobre

I nuovi Cervantes

Il documentario "La lunga strada gialla" di  Christian Carmosino e Antonio Oliviero ha vinto il premio Ambiente e Società alla diciannovesima edizione del festival Cinemambiente di Torino

Ecocinema alla riscossa

Si sta affermando come un complessivo ripensamento produttivo dell’industria cinematografica. Da "Fräulein - Una fiaba d’inverno"  a "La vita possibile" è di moda la sostenibilità

Amari cucchiaini

Il documentario Zucchero! That sugar film di e con il regista-attore australiano Damon Gameau, ci mostra quanto lo zucchero presente nella nostra alimentazione possa nascondere gravi insidie per la salute

Che cosa rende umani

D ue anni di riprese in 60 paesi con oltre 2.500 ore di registrazioni intervistando più di 2.000 persone in 63 idiomi differenti. Si tratta del nuovo documentario "Human" di Yann Arthus Bertrand

Non solo Di Caprio

FOTOGRAMMI. La vittoria di febbraio scorso agli Oscar del film "The Revenant" ripropone il tema uomo-natura sul grande schermo...

Le voci dei salvati

Ispirato al libro di Svetlana Aleksievič, “La supplication” è un documentario girato con il linguaggio della fiction. A colloquio con il regista lussemburghese, Pol Cruchten
ICONA_documenti TORNA AL SERVIZIO

 

Dopo 30 anni, Cernobyl

Il film del regista lussemburghese Pol Cruchten "La supplication" (Voices from Chernobyl) affronta la catastrofe nucleare del 26 aprile 1986. Ad emergere, per la prima volta, è la dimensione privata dell'incidente

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

È un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano

Caccia: “Per la tortora selvatica la Calabria è l’unica salvezza”

A dirlo sono Legambiente, Lipu e Wwf: durante il tavolo tecnico della Conferenza Stato-Regioni si è discusso il piano nazionale di gestione. Solo l’assessore Sergio De Caprio, il capitano Ultimo, ha resistito alle pressioni delle associazioni venatorie

Addio al comandante Salvatore Barone presidente di Castalia

Ha creato un sistema di pronto intervento in caso di sversamento in mare pressoché unico nel Mediterraneo, in grado di confrontarsi con le nuove grandi sfide dell’inquinamento marino. Ci mancherà
Ridimensiona font
Contrasto