venerdì 24 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Daniele Di Stefano

10 POSTS0 COMMENTS

Trasporto locale, ritardo in bozza

Nei primi documenti del Piano di ripresa e resilienza, l’Italia dimentica le necessità del trasporto locale. Ai pendolari le briciole dei fondi europei

Alberi a servizio della città

Filtro agli inquinanti, sequestro del carbonio e freno all’effetto isola di calore. Spazio alle foreste urbane / Conservazione e valorizzazione delle foreste nel Recovery plan. Le proposte di Legambiente

Gestione forestale. L’intervista ad Alessandra Stefani

‘Il nostro patrimonio forestale ha un ruolo centrale per raggiungere gli obiettivi del Green deal’ - Dal mensile di novembre

Il nostro patrimonio: stivale folto

Dal Mensile di novembre - Il nostro territorio è ricoperto per il 40% da boschi ma siamo in grave ritardo nella gestione e non ci sono strategie contro lo spopolamento / Conservazione e valorizzazione delle foreste nel Recovery plan. Le proposte di Legambiente

Turchia destinataria dei nostri rifiuti

DAL MENSILE Greenpeace denuncia lo smaltimento illegale di 500 tonnellate di ecoballe a 30 km da Smirne. Il colpevole sarebbe un imprenditore italiano. Dal blocco cinese all’import dei rifiuti è partita la caccia ai “Paesi discarica”

Quando il lavoro in carcere produce un’economia virtuosa

In Italia sono 17.614 le persone detenute che lavorano, oltre duemila lo fanno per cooperative o srl. Producono caffè, birre, dolci, pane, ma anche borse con materiali riciclati. Storie da replicare. Per far sì che il carcere sia davvero un luogo di riabilitazione

I diritti on demand dei “nuovi” lavoratori

La gig economy è già nelle nostre vite. Ma a che prezzo per chi ci lavora? Il ministro Di Maio ha sposato la causa dei riders, provando senza successo a farla entrare nel “decretone”su quota 100 e reddito di cittadinanza. Qualcosa intanto si muove dal basso e nei tribunali  L'intervista al professore del Diritto del lavoro Valerio De Stefano maggio 2019

Riders e lavoratori on demand: serve una legge ad hoc?

Secondo Valerio De Stefano, professore di Diritto del lavoro all’università di Loviano, in Belgio, "sarebbe utile un ragionamento molto più ampio, che abbia come oggetto tutto il lavoro free lance in Italia" / Dal mensile di maggio 2019

Le parole nuove dell’ambiente

Come le tematiche legate all'ambiente (scandali, battaglie, nuove sensibilità) entrano nella lingua e raccontano il nostro tempo

Continua la raccolta firme per la proposta Rodotà sui beni comuni

Lo scopo è farla diventare legge. Il progetto di tutela dei beni pubblici è da dieci anni che viene boicottato dalle istituzioni

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sessant’anni fa la prima Marcia per la pace

Dal numero di settembreEra il 24 settembre 1961 quando Aldo Capitini organizzò l'appuntamento intorno al quale è cresciuto il movimento nonviolento italiano. Il nostro speciale con le voci dei protagonisti di ieri e di oggi: "Un mondo diverso è sempre possibile"

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

Clima, Guterres all’Onu: “Bisogna agire subito”

A poco più di un mese dalla Cop26 di Glasgow, il segretario generale dell Nazioni Unite esorta i leader politici a diminuire le emissioni inquinanti
Ridimensiona font
Contrasto