domenica 17 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Angelo Gentili

16 POSTS0 COMMENTS
https://www.lanuovaecologia.it
Angelo Gentili è presidente di Festambiente e responsabile Agricoltura di Legambiente

Agrochimica, dall’Ue arriva la stretta sui neonecotinoidi

Sono pesticidi dannosi per uomini, animali e ambiente. Da ora, i Paesi membri possono adottare misure specifiche: l'Italia dia il buon esempio

Sulla Pac l’Italia non tiri il freno a mano, il futuro è l’agroecologia

La ministra Bellanova pare non credere in un modello sostenibile sul quale già scommette il Paese. Nelle prossime settimane il voto europeo deciderà come spendere il 32% di bilancio per i prossimi sette anni. Un'occasione irripetibile

Le api sempre più importanti come bioindicatori ambientali

Giunto al terzo anno, il progetto "Api e orti urbani", in collaborazione con Legambiente, ha lo scopo di monitorare la presenza di 10 metalli pesanti e 400 pesticidi, tra cui il glifosato. Grazie al controllo degli alveari / FIRMA LA PETIZIONE

L’ambiente vero vincitore del Festival di Sanremo

Non solo Diodato che ha dedicato il primo posto alla sua Taranto, ma anche i Pinguini Tattici Nucleari, Gabriella Martinelli e il rocker Piero Pelù, protagonista insieme a Legambiente della tappa ligure del Clean Beach Tour

Fermare la perdita di api per conservare la biodiversità

È il messaggio lanciato a Grosseto nei giorni scorsi in occasione del congresso nazionale delle associazioni degli apicoltori. Il futuro dell'agroecologia passa anche da qui / Firma la petizione “Save bees and farmers” / Agroecologia, il momento di ripensare la terra

Con Piero Pelù la pulizia della spiaggia della Feniglia è solo un primo passo

Insieme, come Legambiente, continueremo a pulire i litorali di tutta Italia. Il Clean beach tour parte da qua. Seconda tappa sarà Sanremo

Speranza per il futuro, reportage dalla Bielorussia

Il diario di Angelo Gentili, membro della segreteria nazionale di Legambiente, che con una delegazione dal Veneto e dall'Emilia Romagna ha partecipato alla celebrazione per i 25 anni dell'associazione Help con cui l’associazione ambientalista italiana ha collaborato per il progetto Chernobyl e per il progetto Rugiada. L’occasione per gettare le basi di #Rugiada2020

L’agroecologia per vincere la sfida del Green new deal

A Napoli Legambiente ha lanciato l’idea di un Green new deal dell’agricoltura. Libera dalla dipendenza dalla chimica per combattere la crisi climatica e rilanciare l’economia verde

A Chernobyl 33 anni dopo l’incidente nucleare c’è Speranza

Nella regione di Gomel, in Bielorussia, l’alimentazione basata su prodotti agricoli spesso contaminati rappresenta il principale fattore di rischio quotidiano. Il centro Speranza che disegna un futuro diverso per i Bambini di Chernobyl / Leggi la prima parte del reportage di ANGELO GENTILI  

C’è Speranza 33 anni dopo Chernobyl

L’incidente nucleare continua a mietere vittime innocenti della contaminazione radioattiva. Le popolazioni che vivono nelle aree contaminate sono sempre più abbandonate al loro destino. Diminuiscono gli aiuti umanitari ed anche i progetti di cooperazione. A Vileika il centro Speranza, autosufficiente energeticamente, offre assistenza e cure mediche ai bambini Dalla Bielorussia Reportage di ANGELO GENTILI, coordinatore progetto Chernobyl Legambiente / leggi la seconda parte

Vini bio, Legambiente lancia rassegna degustazione nazionale

Dopo il successo del settore messo in mostra a Vinitaly, l’associazione lancia la XXIX edizione della rassegna in collaborazione con l’Università di Pisa e La Nuova Ecologia la rassegna è rivolta ai produttori biologici e biodinamici

Clima, allevamenti intensivi sotto accusa per le emissioni

Secondo l’Ispra sono tra i principali responsabili della formazione di particolato atmosferico. Legambiente chiede al Ministero per l’agricoltura di adottare presto l'etichettatura del metodo di allevamento e che si faccia portavoce affinché nella nuova Pac si introduca una netta discontinuità nel sostegno agli allevamenti intensivi

Biofach, il biologico “vola” e diventa modello agricolo

A Norimberga la più grande fiera a livello internazionale dedicata al mondo bio. Ben 3.400 espositori da oltre 100 Paesi. Mettere al centro tutela economica, sociale, ambientale, rapporto con la terra, il Pianeta e in suoi abitanti è possibile, con l’agroecologia

Basta piegarsi all’agroindustria, invertiamo la rotta

Se la riforma della Pac non verrà radicalmente modificata dal Parlamento e dall'intervento degli Stati membri, nel prossimo decennio l'agricoltura europea perderà il treno della conversione ecologica e climatica

Solidali e vigili

Ospitalità ai bambini, distribuzione di cibo e medicinali, la creazione del Centro Speranza. Ma anche la denuncia sulle conseguenze della catastrofe. Le azioni di Legambiente per Cernobyl
ICONA_documenti TORNA AL SERVIZIO

Bentornata Festambiente

Musica, incontri, laboratori. E gastronomia tipica. Le manifestazioni estive di Legambiente
LE TAPPE: Paestum  /  Lago Maggiore / FestambienteSud / San Felice Circeo Umbria / Festambiente nazionale / Piazza Armerina Giffoni Valle Piana Monte Barro

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Coldplay, tour mondiale a basso impatto

Consapevole della crisi climatica, la band britannica punta su ridotte emissioni di anidride carbonica, energia da fonti rinnovabili, coriandoli biodegradabili e sconti per chi raggiunge i concerti senza gravare sull'ambiente

Ecoturismo, gli Oscar di Legambiente alle migliori esperienze sostenibili e inclusive

Dall’Atlante della Mobilità Dolce all’app per scoprire un’area marina protetta, dagli orti sociali al book crossing: riconoscimenti a 5 strutture ricettive, 4 aree protette, una personalità e 2 network

Rinnovabili, Cingolani: “In Italia 3 gigawatt di impianti bloccati dalle Soprintendenze”

Il ministro nel suo intervento in Commissione Ambiente: "Rispetto assoluto per il paesaggio, ma anche per la lotta al cambiamento climatico. Dobbiamo raggiungere l'obiettivo del 72% di fonti pulite al 2030"

Roma, i bus turistici tornano nella zona a traffico limitato

Lo ha deciso il Tar del Lazio con la sospensione del divieto di circolazione. Le associazioni: "Sono mezzi vecchi e inquinanti. Rifiutiamo fermamente proposte di riapertura, con aumento di emissioni che sono già costate alla collettività procedure di infrazione da parte della Comunità Europea"

Scuola: al sud il 56% degli edifici necessita di interventi urgenti, al nord il 36%

I dati nell'ultimo dossier Ecosistema scuola di Legambiente. Per l'associazione serve investire bene i 17 miliardi di euro del PNRR partendo con l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza degli edifici in area sismica 1 e 2
Ridimensiona font
Contrasto