sabato 24 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Ristrutturare sostenibile

20151104_122430

«Molti colleghi non considerano il materiale un elemento fondamentale della progettazione. Lo lasciano come ultima cosa e spesso a discrezione del cliente. Io invece parto dal materiale per poi creare il progetto intorno. Perché per me i materiali sono gli ingredienti della ricetta. Dipende da loro se il risultato finale sarà buono». Così afferma l’architetto Gianni Terenzi, espositore ad Ecomondo 2015. Da anni Terenzi ha deciso di perseguire quella che viene definita bioarchitettura, utilizzando solo materiali edili naturali. In quest’epoca, in cui l’attenzione all’ambiente è argomento sempre più presente, la via intrapresa da Terenzi è stata una decisione drastica e mirata. «Il buon costruire e il buon progettare è quello che utilizza questo tipo di materie. Tutto ciò che non è sostenibile non va più preso in considerazione».

I materiali naturali non rilasciano sostanze velenose portatrici di allergie, cefalee e disturbi respiratori. Inoltre permettono la traspirabilità evitando fenomeni di condensa e muffa e garantiscono la compatibilità dell’intervento anche in edifici storici. Un immobile dal buon profilo del comfort ambientale è più salubre quindi e ha minori spese di gestione. I materiali naturali in edilizia è ovvio che non sono totalmente naturali, perché ci sono dei limiti tecnici. Il futuro è unire la tecnologia al prodotto naturale per avere la massima prestazione possibile.

Il problema ora è sensibilizzare gli utenti a questo tipo di architettura. «Il mio lavoro è molto incentrato su comunicazione e formazione, non solo verso le aziende, ma soprattutto verso l’utente finale. C’è da lavorare molto in questo senso, anche se la sensibilizzazione sul tema ecologico e ambientale è ogni anno più forte».

Articoli correlati

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone

FestambienteSud, al via il 23 luglio la XVII edizione del Festival di Legambiente

Appuntamento dal 23 al 25 luglio a Monte Sant’Angelo e dal 31 luglio al 2 agosto a Vieste e in Foresta Umbra. Annunciati i Comuni Ricicloni e quelli virtuosi per la raccolta differenziata che riceveranno un premio speciale
Ridimensiona font
Contrasto