Approvato il Decreto Rilancio, ecco le misure green

Sgravi fiscali per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e antisismici sugli immobili. Un bonus mobilità per l’acquisto di bici, segway, hoverboard, monopattini e monowheel. Rinvio della plastic tax al 2021 / Dl Rilancio, Legambiente chiede di più per rilanciare il Paese in chiave green

Bicicletta A Lavoro

Il decreto Rilancio, approvato nella serata di ieri dal governo, prevede lo stanziamento di 55 miliardi di euro per aiutare famiglie, imprese, sanità e gli altri settori nevralgici del Paese ad affrontare l’emergenza Covid-19. Al suo interno sono contenute anche una serie di misure green.

Riqualificazione energetica 

Per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e antisismici sugli immobili viene introdotto uno sgravio fiscale, fino al 110%, delle spese sostenute dal primo luglio 2020 fino al 31 dicembre del 2021. Ci sarà la possibilità di cedere il credito maturato alle banche o di chiedere lo sconto in fattura all’impresa che realizza i lavori.

Mobilità sostenibile

Nel decreto è stato inserito un bonus mobilità, pari al 60% della spesa sostenuta e comunque non superiore a 500 euro, per i residenti nei Comuni con più di 50mila abitanti. L’obiettivo è incentivare forme di mobilità sostenibile alternative al trasporto pubblico. A tal fine il governo stanzia 120 milioni di euro per il 2020. Il bonus, valido fino al 31 dicembre 2020, potrà essere utilizzato per l’acquisto di bici, anche a pedalata assistita, segway, hoverboard, monopattini e monowheel. Per i Comuni ci sarà la facoltà di realizzare corsie riservate per bici e monopattini ricavandole sulle carreggiate esistenti. In arrivo anche i rimborsi degli abbonamenti ai mezzi pubblici e fondi per le aziende del trasporto locale.

Tassa sulla plastica

L’entrata in vigore della tassa sulla plastica, al pari di quella sullo zucchero, è stata rinviata al 2021.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE