sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Il Senato ha approvato il Ddl Salvamare

Pescatori e natanti potranno riportare a terra i rifiuti. Un passo avanti per la lotta al marine litter. Il testo è stato modificato rispetto al passaggio alla Camera, dove torna per l’approvazione definitiva

Il disegno di legge Salvamare è stato approvato dal Senato in data martedì 9 novembre, con 220 voti favorevoli, nessun contrario e 15 astensioni. Fratelli d’Italia aveva annunciato l’astensione in Aula. Il provvedimento, sulla promozione del recupero dei rifiuti in mare e dell’economia circolare, era stato approvato a Montecitorio il 24 ottobre 2019. Rispetto al testo della Camera, a Palazzo Madama sono state apportate alcune modifiche per cui è ora richiesto un ulteriore passaggio parlamentare per l’approvazione definitiva.

Tra le misure del Ddl si sottolinea la possibilità di riportare a terra gratuitamente i rifiuti accidentalmente pescati o reperiti in mare da pescatori, comandanti e conducenti di natanti. Un passo avanti per la lotta al marine litter e all’inquinamento dei nostri mari.

Tra le altre misure previste, la promozione di attività di sensibilizzazione nelle scuole di ogni ordine e grado e i premi (non in denaro) per i comandanti di pescherecci che rispettino l’obbligo di conferire in maniera corretta i rifiuti accidentalmente pescati.

La legge Salvamare era stata voluta fortemente dall’ex ministro dell’ambiente Sergio Costa, introduce nuove regole in materia di recupero dei rifiuti. I pescatori potranno portare a terra la plastica che finisce nelle reti, senza costi e senza più preoccuparsi di commettere un illecito. Nei porti dovranno esserci punti di raccolta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto