giovedì 29 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Appalti verdi, a Ecomondo la formazione dell’Osservatorio nazionale

BergamoL’Osservatorio Appalti Verde (OAV) nato dalla collaborazione e sinergia di Legambiente insieme alla Fondazione Ecosistemi, continua la sua attività di promozione e diffusione delle politiche “Green”. Lo scorso 18 ottobre al Forum Compraverde Buygreen a Roma, è stato presentato il nuovo rapporto dell’OAV, che scatta una fotografia attuale sull’applicazione del Green Public Procuremnt, obbligo di legge per l’Italia, attraverso un monitoraggio civico che ha indagato quello che succede nei Comuni italiani, nelle città Capoluogo e negli Enti Parco.

In occasione della fiera di Ecomondo, l’Osservatorio ha voluto organizzare uno dei suoi momenti di formazione rivolto a tutti gli stakeholders (imprese, amministrazioni pubbliche, consulenti) del settore coinvolti nella promozione e attuazione degli acquisti verdi nelle stazioni appaltanti pubbliche.

La sostenibilità e l’economia circolare vengono veicolate e incoraggiate anche se gli acquisti pubblici vengono visti e interpretati alla luce dell’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi.

“La formazione sarà un momento di scambio affinché il Green Public Procurement possa diventare sempre di più una delle leve per orientare il mercato in chiave “green” – afferma Enrico Fontana, coordinatore nazionale dell’Osservatorio – e un’occasione di  confronto per far crescere l’attenzione su un tema così importante per lo sviluppo in chiave sostenibile del nostro Paese”.

 

ECOMONDO – Progettiamo un mondo migliore

6 novembre 2019, Fiera di Rimini, Sala Noce – PAD A6 dalle ore 9:00 alle ore 13:00

La partecipazione è garantita ai primi 40 iscritti.

Per l’iscrizione inviare una mail a appaltiverdi@legambiente.it

Registrati sul sito di ecomondo.com, inserisci il codice F1ECM per avere un ingresso riservato agli ospiti.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Napoli, maxi operazione contro i datterari: 18 arresti

123 indagati, 245 capi di imputazione, 3mila euro di danno per metro quadrato, oltre 6 chilometri di costa devastata. Sono i numeri della vasta operazione portata a termine  dalla Procura di Torre Annunziata e dalla Capitaneria di Porto

Il naufragar m’è dolce in questo mare (di libri)

Dal mensile. Da Omero alla letteratura contemporanea del Nord Europa, dai romanzi di Melville alle poesie di Rimbaud. Un’immersione nelle profondità della letteratura

Un oceano in miniatura

Dal mensile. Il Mediterraneo è un distillato di tutte le sfide e le contraddizioni che ritroviamo su scala globale, dalle temperature medie sempre più calde all’invasione di specie aliene

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Napoli, maxi operazione contro i datterari: 18 arresti

123 indagati, 245 capi di imputazione, 3mila euro di danno per metro quadrato, oltre 6 chilometri di costa devastata. Sono i numeri della vasta operazione portata a termine  dalla Procura di Torre Annunziata e dalla Capitaneria di Porto

Il naufragar m’è dolce in questo mare (di libri)

Dal mensile. Da Omero alla letteratura contemporanea del Nord Europa, dai romanzi di Melville alle poesie di Rimbaud. Un’immersione nelle profondità della letteratura

Un oceano in miniatura

Dal mensile. Il Mediterraneo è un distillato di tutte le sfide e le contraddizioni che ritroviamo su scala globale, dalle temperature medie sempre più calde all’invasione di specie aliene

Roberto Danovaro: “Per vivere bene sul pianeta abbiamo bisogno dell’oceano sano”

Dal mensile. Professore di Biologia marina e presidente della Stazione zoologica “Anton Dohrn”, spiega perché è importante studiare i mari e quanto resta ancora da fare per tutelare quelli italiani

Scrigno d’acqua

Dal mensile. Biodiversità, cibo, energia, materie prime. I servizi ecosistemici che rendono possibile la vita sulla Terra possono nutrire l’economia del futuro. Se gli ecosistemi marini saranno ben tutelati
Ridimensiona font
Contrasto