Appalti verdi, a Ecomondo la formazione dell’Osservatorio nazionale

Il 6 novembre alla Fiera di Rimini l’incontro “Progettiamo un mondo migliore”

BergamoL’Osservatorio Appalti Verde (OAV) nato dalla collaborazione e sinergia di Legambiente insieme alla Fondazione Ecosistemi, continua la sua attività di promozione e diffusione delle politiche “Green”. Lo scorso 18 ottobre al Forum Compraverde Buygreen a Roma, è stato presentato il nuovo rapporto dell’OAV, che scatta una fotografia attuale sull’applicazione del Green Public Procuremnt, obbligo di legge per l’Italia, attraverso un monitoraggio civico che ha indagato quello che succede nei Comuni italiani, nelle città Capoluogo e negli Enti Parco.

In occasione della fiera di Ecomondo, l’Osservatorio ha voluto organizzare uno dei suoi momenti di formazione rivolto a tutti gli stakeholders (imprese, amministrazioni pubbliche, consulenti) del settore coinvolti nella promozione e attuazione degli acquisti verdi nelle stazioni appaltanti pubbliche.

La sostenibilità e l’economia circolare vengono veicolate e incoraggiate anche se gli acquisti pubblici vengono visti e interpretati alla luce dell’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi.

“La formazione sarà un momento di scambio affinché il Green Public Procurement possa diventare sempre di più una delle leve per orientare il mercato in chiave “green” – afferma Enrico Fontana, coordinatore nazionale dell’Osservatorio – e un’occasione di  confronto per far crescere l’attenzione su un tema così importante per lo sviluppo in chiave sostenibile del nostro Paese”.

 

ECOMONDO – Progettiamo un mondo migliore

6 novembre 2019, Fiera di Rimini, Sala Noce – PAD A6 dalle ore 9:00 alle ore 13:00

La partecipazione è garantita ai primi 40 iscritti.

Per l’iscrizione inviare una mail a appaltiverdi@legambiente.it

Registrati sul sito di ecomondo.com, inserisci il codice F1ECM per avere un ingresso riservato agli ospiti.