giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Andar per campi

cioccapiatti

Siamo ancora in pieno inverno e i lavori dell’orto continuano, soprattutto se viviamo in zone dal clima mite, con le semine di numerosi ortaggi: dai ceci ai ravanelli, passando per lattughe e lattughine, carote, aglio e patate precoci. Nel tempo libero però, in qualche giornata tersa e assolata, possiamo andar per campi e raccogliere le tante erbe spontanee commestibili che iniziano a gettare le prime foglie. Una delle più deliziose è sicuramente il crespigno (Sonchus oleraceus L.), anche chiamato grespigno, graspignolo, sivone o lattarolo.

Appartenente alla famiglia delle compositae (o asteraceae), è una pianta spontanea presente in tutto il nostro paese ai bordi delle strade e di sentieri meno frequentati, vicino ai ruderi ma anche nei vigneti e nei terreni incolti. Apprezzatissima fin dall’antichità, ne troviamo traccia fra gli scritti di Teofrasto, botanico e filosofo greco vissuto fra il 371 e il 287 a.C. e Plinio il Vecchio, il quale sosteneva fosse stato il pasto di Teseo prima di entrare nel labirinto di creta per affrontare il Minotauro. Questa pianta ha ciclo biologico di solito annuale. Alta fra i 20 e i 100 centimetri, ha una radice fittonante (simile a una carota quindi) e fusti cavi eretti, color verde scuro tendente al violaceo; le foglie basali sono opache e molli, a forma di lancia o triangolare, molto irregolari e frastagliate, e sono riunite come in una piccola rosa. In questo periodo sono quelle che possiamo raccogliere per gustose insalate. I fiori, che si schiuderanno in primavera inoltrata, sono di giallo intenso che sfuma verso l’esterno in nouances più chiare.

Ottima da mangiare cruda se giovane o anche in minestra (molto gustosa con le fave) per le piante più adulte, è nota per stimolare la depurazione del fegato.

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto