Anche in Italia si produce (poco) cibo OGM

Il 4% dei 671 campioni di alimenti prodotti sul territorio nazionale analizzati dal Ministero della Salute è risultato positivo alla presenza di OGM. Sugli alimenti importati, 3 campioni su 111 ne contenevano. Era riso cinese.

OGM

Anche in Italia si produce cibo OGM. Poco, certo, ma una percentuale del 4% dei 671 campioni di alimenti prodotti sul territorio nazionale analizzati dal Ministero della Salute è risultato positivo. I dati si trovano nella relazione sul Piano nazionale triennale di controllo ufficiale sulla presenza di OGM negli alimenti, pubblicata dal Ministero sul suo sito e relativa al 2017.

“In Italia a presenza di organismi geneticamente modificati, autorizzati e non, negli alimenti continua ad essere decisamente limitata ed a concentrazioni estremamente basse, inferiori al limite di quantificazione – si legge in una nota – Nel 2017 la valutazione generale dei risultati è positiva”. 

Per quanto riguarda invece i prodotti importati, su 111 campionamenti 3 sono risultati non conformi. In particolare, è stata riscontrata la presenza di riso OGM in prodotti provenienti dalla Cina.