Amazzonia, campagna di raccolta fondi per proteggere la foresta

Il crowdfunding a favore dell’organizzazione Conservation International ha già superato i 15mila dollari. Ecco come dare il proprio contributo

Amazzonia

“Uniamoci per difendere le risorse naturali più preziose del nostro mondo”. È l’appello alla base della raccolta fondi per la foresta amazzonica che continua a bruciare in Brasile e in altri paesi sudamericani. Il crowdfunding, a favore dell’organizzazione Conservation International, ha già superato i 15mila dollari, grazie anche ad oltre 100 donazioni arrivate dall’Italia e la Spagna. Il nostro paese, in particolare, è il secondo per donazioni alla campagna. L’obiettivo è quello di proteggere la foresta pluviale: con soli 25 dollari è possibile salvaguardare un acro di foresta.

Nell’ultima settimana in Amazzonia, secondo l’Istituto nazionale di ricerche spaziali del Brasile, ci sono stati almeno 3mila nuovi incendi. L’Amazzonia ha una superficie di 5,5 milioni di chilometri quadrati, ospita 500 comunità indigene e oltre 3 milioni di specie di animali e piante. La foresta è uno degli ecosistemi più importanti del mondo: è fondamentale per la lotta al cambiamento climatico per la quantità di anidride carbonica che assorbe.

Le donazioni della raccolta fondi su GoFundMe andranno a Conservation International, organizzazione senza scopo di lucro con sede ad Arlington, in Virginia. Il suo obiettivo è proteggere la natura come fonte di cibo, acqua, mezzi di sussistenza e un clima stabile. La raccolta fondi è raggiungibile al link www.gofundme.com/f/kf9ztn-amazon-rainforest-fire-relief