Allarme clima

Dai ghiacciai che si sciolgono alle inondazioni. La terra si è surriscaldata. Gli appelli della scienza. Come scongiurare un futuro invivibile. Sul numero di ottobre de La Nuova Ecologia storia di copertina dedicata ai cambiamenti climatici. Rovine d’Italia. L’inchiesta sulle opere pubbliche incompiute della Penisola. Plastica fuori dal Comune: le amministrazioni che hanno già messo al bando l’usa e getta. E un’intervista esclusiva a Franco Lorenzoni  ICONA documenti Sfoglia il numero

 

Nuova Ecologia copertina ottobreLa Terra si è surriscaldata e manda ripetuti segnali di pericolo. Colti e rilanciati dalla scienza da decenni, sono sempre più evidenti e preoccupanti: ghiacciai che si sciolgono, inondazioni, ondate di calore anche al Circolo polare artico, incendi e siccità. La concentrazione di CO2 è passata da 315 parti per milione nel 1960 a 408 nel 2018, con un aumento della temperatura media globale di 1 °C in soli quattro anni. Di questo passo, avvertono gli scienziati, ci saranno conseguenze dalle quali non si potrà più tornare indietro. E le anticipazioni del prossimo rapporto dell’Ipcc confermano queste preoccupazioni. “Allarme clima” è la storia di copertina che La Nuova Ecologia di ottobre dedica al global warming a poco più di un mese dalla Cop24 di Katowice in Polonia sui cambiamenti climatici. La Commissione europea vuol presentare per l’appuntamento una nuova Strategia climatica di lungo termine, ma il clima resta fuori dall’agenda politica internazionale e i nodi economici inceppano l’avvio dell’Accordo di Parigi. Anche se tagliare le emissioni di CO2 conviene anche all’economia, come spiega in un’intervista esclusiva Antonio Navarra, presidente del Centro euromediterraneo sui cambiamenti climatici.

A quasi due mesi dalla tragedia del viadotto sul Polcevera a Genova, il mensile di Legambiente con l’inchiesta “Rovine d’Italia” mette sotto la lente d’ingrandimento le opere pubbliche incompiute. Ponti sospesi nel nulla, ospedali mai inaugurati e impianti sportivi costruiti a metà sono protagonisti del libro “Incompiuto: la nascita di uno stile” che raccoglie 160 scatti d’autore, fra cui quelli di Gabriele Basilico, ideato e curato dagli artisti di Alterazioni video, col supporto scientifico di Fosbury Architecture, con l’obiettivo di ridisegnare il futuro di strutture senza senso. Per le quali sono stati sprecati 7,389 miliardi di euro e consumati 2.205 ettari di suolo.

Sono 13 i Comuni italiani che hanno emesso un’ordinanza per mettere al bando l’usa e getta in plastica. Dalle Isole Tremiti a Pantelleria e Pollica, La Nuova Ecologia racconta un impegno che nasce proprio nei territori che puntano tutto sulla qualità ambientale. Insieme alle attività di fishing for litter, grazie alle quali aziende, associazioni, enti locali e pescatori recuperano i rifiuti che finiscono ogni giorno nelle reti, circa il 50% del pescato. In attesa di una legge che regolamenti queste attività su tutto il territorio nazionale.

Nella sezione cultura del mensile di Legambiente, una lunga intervista al maestro Franco Lorenzoni, fondatore dello storico laboratorio Cenci ad Amelia, in Umbria. Un’occasione per parlare della sua lettera-appello agli insegnanti contro il razzismo lanciata a inizio anno scolastico insieme ad altre trenta associazioni. E per ragionare sulla visione di una scuola che sia migliore della società. Grazie alla cooperazione educativa, al rapporto con la natura e all’inclusione.