martedì 18 Maggio 2021

Acquista

Login

Registrati

Al via “Salviamo il respiro della Terra”

Inquinamento indoor Casa

L’evento annuale organizzato da ANTER (Associaione Nazionale Tutela EnergieRinnovabili) – no-profit italiana, nonché nuovo membro della Colazione per il Clima e l’Aria Pulita (Climate and Clean Air Coalition) –  creato per sensibilizzare e informare i cittadini sulle buone pratiche da adottare per la salvaguardia dell’ambiente, diventa quest’anno, non solo un tour, ma una vera e propria ricerca. L’obiettivo? Misurare l’inquinamento dell’aria che respiriamo, con un focus particolare sugli ambienti chiusi: pochi gli studi in materia e molti gli impatti sulla nostra salute, soprattutto per i più vulnerabili tra noi come bambini e anziani.

Gli studi incentrati sull’inquinamento esterno sono numerosi; meno nota è la situazione degli ambienti confinati, dove trascorriamo oltre l’80% del nostro tempo. In Italia e in Europa, servono oggi dati relativi all’esposizione dei bambini alle polveri ultra fini (polveri nanometriche caratteristiche degli ambienti chiusi). Da qui, la determinazione di ANTER a promuovere un’indagine sulla qualità dell’aria per dipanare la situazione. Lo studio scientifico, svolto da massimi esperti italiani, coinvolgerà bambini volontari tra gli 8 e i 12 anni. Un contatore geo-localizzato misurerà la concentrazione di polveri sottili presenti negli ambienti outdoor e indoor da loro frequentati, durante l’arco della giornata. I dati, così raccolti, verranno analizzati per identificare le maggiori fonti di inquinamento, dentro e fuori le nostre case. I primi dati sperimentali lasciano però intendere che le polveri killer si nascondono proprio tra le mura domestiche. 

“SalviAmo il Respiro della Terra – tour e ricerca”, sostenuto da massimi esperti di tematiche energetiche e ambientali del settore, tra cui Gianfranco Fabi, Marco Gisotti e Massimo Esposti oltre alla biochimica Prof.ssa Paola Palestini è patrocinato da Climate and Clean Air Coalition, dal Ministero dell’Ambiente del Territorio e del Mare, dall’INPS, dalle regioni Campania ed Emilia Romagna e dai Comuni di Parma e di Salerno e coprirà tutta l’Italia da nord a sud. Annunciato ieri a Parma presso lo Starhotel du Parc, domani approderà a Salerno al Teatro Augusteo, per poi concludere questo primo “round” a Pomezia il 10 maggio presso Hotel Selene. Tre giorni di lavori per sensibilizzare i cittadini all’utilizzo delle buone pratiche per contrastare l’inquinamento atmosferico.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

LOTTA ALL’AGROPIRATERIA E SICUREZZA ALIMENTARE

Il webinar su una riforma necessaria

Reggia di Caserta, i bambini coltivano gli orti didattici

I ragazzini dell’Istituto Calcara di Marcianise (Ce) hanno avviato le prime attività agricole grazie al progetto Horticultura della coop. Terra Felix. Appuntamento al 24 maggio

Leonardo DiCaprio ha promesso 43 milioni di dollari per il ripristino delle Galapagos

L'iniziativa è in collaborazione con l'organizzazione Re:Wild. L'obiettivo è la reintroduzione di 13 specie estinte nelle isole. Ma non solo

Seguici sui nostri Social

16,978FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Reggia di Caserta, i bambini coltivano gli orti didattici

I ragazzini dell’Istituto Calcara di Marcianise (Ce) hanno avviato le prime attività agricole grazie al progetto Horticultura della coop. Terra Felix. Appuntamento al 24 maggio

Clean beach tour, Piero Pelù e Legambiente in Toscana per liberare le spiagge dai rifiuti

Tappa a sorpresa a Marina di Alberese. Un centinaio di persone hanno partecipato alla pulizia nel Parco della Maremma, nel rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid

Treni a idrogeno, perché non sono né pronti né verdi

Anche quando, dopo il 2040, l’idrogeno sarà prodotto solo da elettricità rinnovabile, occorreranno comunque il doppio di bacini idrici, di condotte idrauliche e pannelli solari per azionare gli elettrolizzatori e mettere in moto i locomotori

A Bologna, nel quartiere Pilastro, l’economia circolare è di casa

Il circolo di Legambiente L'Arboreto che è un rihub del progetto Ecco. Tante le iniziative: dalla stoviglioteca a noleggio al servizio di prestito librario a domicilio

International Day of Light, 7 scienziati che hanno rivoluzionato il mondo dell’energia

Il 16 maggio si celebra la Giornata internazionale della luce. Da Benjamin Franklin a Nikola Tesla, le persone che hanno illuminato il mondo  
Ridimensiona font
Contrasto