Al via il premio letterario Incontradonna per pazienti oncologici

Il tema è libero, proprio perché quel che si vuole incoraggiare e premiare è la scrittura creativa intesa come strumento di cura. Le opere inedite, a tema libero, dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2019

Premio Letterario Incontradonna

Si chiama “SopratTutto Scrivere” e dà il via alla prima edizione del premio letterario di Incontradonna onlus per i pazienti oncologici. L’idea nasce dalla convinzione che la scrittura – spiega un comunicato dell’associazione – rappresenti uno strumento importante per il recupero psicofisico di chi è colpito da una patologia tumorale e l’associazione da sempre e’ al fianco dei pazienti con diversi progetti di sostegno. Un’attività di autodeterminazione, che permette di uscire dalla condizione di “malato”, esprimere e metabolizzare le tante sensazioni ed emozioni che lo attraversano: rifiuto, solitudine, paura, ansia, senso di inadeguatezza, vulnerabilità, ma anche speranza, ironia, fiducia, voglia di reagire, di mettersi in gioco, di condividere. Un modo per ricomporre il puzzle della propria esistenza e re-inventarsi.

Le opere inedite, a tema libero, dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2019. Sono ammessi racconti, poesie, fumetti e graphic novel. La giuria, presieduta da Marino Sinibaldi, direttore di Radio tre, sceglierà i migliori lavori che verranno premiati il 18 maggio presso la sede dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana.

Il tema è libero, proprio perché quel che si vuole incoraggiare e premiare è la scrittura creativa intesa come strumento di cura. Il premio è diviso in tre sezioni: Racconti, Poesie, Fumetti e Graphic novel. Le opere presentate devono essere inedite. La partecipazione è gratuita e il termine per inviare i lavori è fissato al 31 marzo 2019.

Gli scritti premiati verranno scelti da una giuria presieduta da Marino Sinibaldi, direttore di Radio Tre, e composta da giornalisti, scrittori, professori, psicologi, librai ed editori, il cui giudizio sarà inappellabile e insindacabile. Il bando con le modalità di partecipazione può essere scaricato all’indirizzo www.incontradonna.it