Al via il Giffoni film festival

Si terrà in provincia di Salerno dal 19 al 27 luglio. Il tema resta l’ambiente: quest’anno sarà dedicato all’Aria, mentre l’anno scorso era dedicato all’Acqua e l’anno prossimo, per il cinquantennale, sarà dedicato alla Terra

Giffoni Film Festival 2014

di GIUSEPPINA LETTERIELLO E ROCCO TASSO

Parte il Festival del cinema per i ragazzi che si svolge a Giffoni valle Piana in provincia di Salerno dal 19 al 27 luglio. Il tema resta l’ambiente: quest’anno sarà dedicato all’Aria, mentre l’anno scorso era dedicato all’Acqua e l’anno prossimo, per il cinquantennale, sarà dedicato alla Terra.

Saranno 6.200 i giurati provenienti da 50 paesi del mondo, divisi per fasce d’età (+3, +6, +10, +13, +16, +18) sceglieranno tra 101 opere di autori internazionali, il più bel lungometraggio e cortometraggio della loro sezione. Inoltre ci saranno 7 anteprime, 15  eventi speciali, 14 film tra maratone e rassegne, oltre 250 talent, artisti e ospiti, tra cinema musica e tv, web, scrittori, autori e rappresentanti delle istituzioni.

Con il tema Aria, il festival vuole coinvolgere le nuove generazioni in una riflessione fondamentale sul bene del pianeta che deve trasformarsi in una promessa ecologica di rispetto e sensibilità. Il Presidente Claudio Gubitosi ha voluto rimarcare il collegamento con il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo Da vinci che fece i primi studi sull’aria creando le macchine volanti, una dimostrazione di energia pulita che ci arriva a 500 anni di distanza.

Nell’immenso e brulicante contenitore del GFF sono state create anche le Masterclass Opportunity per dare autentiche possibilità professionali ai giovani. Una tra queste è la Eco Masterclass a cui partecipano 90 ragazzi dai 16 ai 34 con l’obiettivo di approfondire le tematiche ambientali. La finalità è orientare i giovani verso un’autentica missione civile da portare avanti nel tempo, giorno dopo giorno, facendola diventare il proprio lavoro. Essi avranno la possibilità di incontrare e conoscere addetti ai lavori, esperti della green economy, testimonial d’eccezione del mondo green, case history di aziende o enti particolarmente impegnati nello sviluppo e diffusione di buone pratiche. Una rassegna che vede come Main partner i consorzi di recupero e riciclo imballaggi CONAI, COMIECO, RILEGNO, COREVE, COREPLA, RICREA E CIAL  con il supporto di ENEA azienda nazionale per le nuove tecnologie. A presentare la Masterclass sarà lo scrittore e giornalista Luca Pagliari, autore e conduttore di servizi e programmi su reti RAI e La7, da anni particolarmente sensibile alle tematiche green e al ciclo virtuoso dei rifiuti. Il programma si articolerà in tre momenti: informazione, formazione e sensibilizzazione.

Si potranno seguire approfondimenti tecnici e discussioni scientifiche su fonti energetiche alternative, cambiamenti climatici, diminuzione dell’inquinamento e tanto altro. Infine 1000 giurati della sezione elements +10 prenderanno parte al Green Game, il video gioco interattivo sulla raccolta differenziata, realizzato dai consorzi nazionali di recupero e riciclo imballaggi.

Nike Hypervenom Phantom III Low