lunedì 25 Gennaio 2021

Agenzia alimentare Ue, no a rinvio della riforma sui pesticidi

Glifosato

Qualsiasi rallentamento nell’iter legislativo della riforma del sistema europeo di valutazione del rischio nella filiera alimentare sarebbe “spiacevole”. Così un portavoce dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) commenta la notizia del rinvio alla prossima legislatura della decisione finale dell’Europarlamento sulla riforma della cosiddetta general food law proposta dalla Commissione, in cui è inclusa l’iniziativa sulla trasparenza del processo di autorizzazione dei pesticidi. La relatrice del provvedimento per l’Europarlamento, Renate Sommer (Ppe, Germania), ha infatti proposto – ottenendo l’accordo di tutti i gruppi politici tranne l’Efdd – che sia la nuova Eurocamera a finalizzare l’iter della riforma. Una mossa che di fatto rappresenta un rinvio sine die del provvedimento.

“L’Efsa – prosegue il portavoce – ha perseguito da molti anni un approccio open sui dati e la riforma è un’opportunità per aumentare i nostri sforzi verso l’apertura dei dati. Sarebbe anche un segnale molto positivo per i cittadini se la risposta delle istituzioni all’iniziativa dei cittadini europei potesse essere promulgata prima delle elezioni del prossimo anno per il Parlamento europeo. Speriamo ancora che il Parlamento e il Consiglio trovino un modo per riavviare le discussioni su questo importante dossier”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Amburgo, nell’ex centrale a carbone verrà prodotto idrogeno verde

Il piano prevede la conversione del polo di Moorburg, nell'area portuale della città, in un mega elettrolizzatore con una capacità pari a 100 megawatt da avviare a partire dal 2025. Nei prossimi anni la Germania investirà solo in questo settore nove miliardi di euro

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente

Rifiuti processo Resit: Cassazione conferma 18 anni a Cipriano Chianese, inventore ecomafie

Legambiente: “Soddisfazione per la conferma delle condanne. Continueremo nostro lavoro di denuncia e impegno per la rinascita della Terra dei fuochi”

Antonio Gramsci: tra resistenza sociale e resilienza ambientale

Nel 130esimo anniversario della nascita dell'uomo politico, viaggio alla riscoperta del suo pensiero e delle sue "intuizioni" ecologiste. Per comprendere come affrontare le sfide del presente

Sardegna da tutelare: firmato l’accordo tra la famiglia Abbado e Legambiente

Presentato oggi il progetto il cui obiettivo è promuovere programmi di tutela dell’ambiente e di ricerca nel terreno ad Alghero di Claudio Abbado, famoso direttore d’orchestra scomparso nel 2014. Un'area protetta negli anni per i suoi valori naturalistici

Le armonie della bellezza, presentazione dell’accordo sul terreno di Claudio Abbado

Appuntamento domani, 21 gennaio, alle ore 11.00 sulle pagine Facebook di Legambiente e della Nuova Ecologia e sul sito della Nuova Ecologia