Ad Ecomondo l’Alleanza italiana per l’economia circolare

Nata ufficialmente a novembre 2017. Include aziende italiane quali Enel, Intesa Sanpaolo, Costa Crociere, Novamont, Bulgari, Ferragamo, Fater, Eataly

Circonomìa, un summit di sindaci a Torino sull'economia circolare

L’Alleanza per l’Economia Circolare, volano nel favorire la trasformazione del paradigma economico in ottica circular, è nata ufficialmente a novembre 2017.
Consapevoli della rilevanza del tema primarie aziende italiane quali Enel, Intesa Sanpaolo, Costa Crociere, Novamont, Bulgari, Ferragamo, Fater, Eataly hanno deciso di rafforzare il proprio impegno e dare il proprio contributo creando un’Alleanza che consenta di rafforzare le collaborazioni già in corso e includere tutti i principali settori in modo da raggiungere le principali filiere industriali del Paese.
Gli ambiti su cui le imprese dell’Alleanza si stanno impegnando includono l’individuazione e la diffusione delle best practices italiane sulla circolarità e la loro valorizzazione in ambito internazionale; l’implementazione all’interno delle proprie attività di criteri e approcci sempre più improntati alla circolarità; la definizione di metodi di misurazione e di targets in termini di circolarità; la definizione di posizioni e proposte comuni sul tema.

In occasione di Ecomondo, il giorno 7 Novembre, dalle ore 12.00 alle 13.00, presso la Sala Diotallevi 1 Hall Sud, si terrà l’evento, organizzato da Intesa San Paolo, “Alleanza Italiana per l’Economia Circolare: presentazione Position Paper”.