Accordo di Parigi: quali prospettive ai cambiamenti climatici

Il convegno è organizzato dal Kyoto Club in occasione dell’anniversario della firma. Mercoledì 12 dicembre a Roma

siccità, mancano 5 miliardi

In occasione dell’Anniversario della firma dell’Accordo di Parigi, Kyoto Club organizza il convegno “Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all’aggravamento della crisi climatica” che si terrà a Roma mercoledì 12 dicembre 2018 (ore 14-18) presso l’Hotel dei Borgognoni-Sala Borgognoni in via del Bufalo, 126.

Il convegno, presieduto da Gianluigi Angelantoni, Vicepresidente di Kyoto Club e introdotto da Gianni Silvestrini, Direttore scientifico dell’Associazione, sarà l’occasione per approfondire il tema dei cambiamenti climatici, offrendo una riflessione sull’attuazione di una pianificazione per il clima e l’energia. All’evento, che sarà moderato dalla giornalista e scrittrice Silvia Zamboni, parteciperanno: Florent Moretti – Consigliere, responsabiole del settore Industrie e Sviluppo sostenibile Ambasciata di Francia in Italia, Alessandro Carettoni – Direzione Generale del Ministero dell’Ambiente, Stefano Caserini – Politecnico di Milano, Jaroslav Mysiak e Valentina Mereo – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, Anna Donati – Coordinatrice del Gruppo di Lavoro “Mobilità sostenibile” di Kyoto Club, Annalisa Corrado – Direttore tecnico di AzzeroCO2,  Piero Gattoni – Presidente CIB, Giuseppe Onufrio – Direttore Greenpeace Italia, Eremete Realacci – Presidente di Symbola. A chiudere i lavori, Francesco Ferrante, Vicepresidente di Kyoto Club.

ACE 17 Purecontrol FG