A Torino il ‘Clean air dialogue’

Il 4 e 5 giugno il capolouogo piemontese ospiterà l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per migliorare la qualità dell’aria e ridurre l’inquinamento atmosferico nei Paesi membri dell’Ue

foto di Torino e la Mole Antoneliana

Il 4 e 5 giugno Torino ospiterà il ‘Clean air dialogue’, iniziativa promossa dalla Commissione Europea e inserita nel programma Ue per l’aria pulita avviato dal 2015 con lo scopo di migliorare la qualità dell’aria e ridurre l’inquinamento atmosferico nei Paesi membri.

Fiducioso per l’esito positivo della manifestazione il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. “Sarà l’occasione per mostrare alla Commissione quanto stiamo facendo insieme, Stato e Regioni, e abbiamo ottenuto che questa volta le Regioni siano protagoniste dell’iniziativa e non stakeholder come le associazioni ambientaliste, le associazioni di categoria e gli altri soggetti che vi prenderanno parte”, ha dichiarato il ministro a margine dell’incontro avuto oggi al dicastero con gli assessori dell’Ambiente delle Regioni del Bacino Padano. “Attendiamo a Torino anche il presidente del consiglio Giuseppe Conte perché è l’Italia come Paese che crede nel percorso intrapreso per migliorare la qualità dell’aria”.